A Bergamo donati 15mila euro e 25mila mascherine per le famiglie in difficoltà - BergamoNews
Olimpiadi del cuore

A Bergamo donati 15mila euro e 25mila mascherine per le famiglie in difficoltà

La seconda donazione delle Olimpiadi del cuore al Comune di Bergamo per le famiglie in difficoltà

La generosità non si arresta. In aiuto di cittadini più in difficoltà post Covid, continuano ad essere destinate nuove donazioni al Comune di Bergamo.

Nella giornata di martedì 15 ottobre, alla presenza del sindaco Giorgio Gori, il presidente delle Olimpiadi del Cuore Piergiorgio Merlo, Paolo Brosio, il fondatore della Onlus Olimpiadi del cuore e di Sandro Vazzoler, componente del consiglio di amministrazione delle Olimpiadi del cuore di Brescia, è stata ufficializzata la seconda donazione da parte delle Olimpiadi del Cuore di Paolo Brosio e della MAE S.p.A di Piacenza della famiglia Rovellini.

La donazione è il seguito della raccolta fondi effettuata nel mese di agosto nel corso del doppio evento del “Mattone del cuore 2020” allo stabilimento balneare Alpemare di Andrea e Veronica Bocelli e allo stabilimento balneare Annetta della famiglia Pampaloni a Forte dei Marmi.

Si tratta complessivamente di contributi per decine di migliaia di euro destinati a famiglie italiane in difficoltà post Covid e di 150.000 mascherine FFP2 ad alta protezione anti Covid per un valore commerciale di 300 mila euro.

Determinante in questa opera di raccolta il contributo di due squadre di calcio di Serie A, l’Atalanta della famiglia Percassi e l’ Hellas Verona del Presidente Maurizio Setti.

 Così come il ruolo della Nazionale Italiana Cantanti che ha contribuito in maniera determinante alla raccolta fondi a favore dei progetti delle Olimpiadi del Cuore.

La quota di contribuzione economica solidale che viene consegnata alle famiglie bisognose è per Bergamo pari a 15 mila euro e a questa somma vanno aggiunte 25mila mascherine FFP2 che sono destinate agli operatori sanitari e alle categorie professionali in prima fila nell’attività di contrasto del diffondersi della pandemia da coronavirus.

Dopo Bergamo, nei prossimi giorni verranno effettuate consegne anche a Livorno e in Versilia per un totale di 90mila euro in denaro a 300mila euro in dispositivi.

 

leggi anche
  • L'iniziativa
    “2021 al lavoro”, raccolta fondi per le persone in difficoltà: testimonial Mattia Caldara
    2021 al lavoro
  • La bella iniziativa
    Componi la tua scatola di Natale da donare a chi è in difficoltà
    regalo natale ok
  • Dal comune di bergamo
    Buoni spesa, da oggi nuovamente attivi per i cittadini in difficoltà
    spesa
  • Solidarietà
    Santa Lucia, una box made in Bergamo per i cittadini in difficoltà
    Santa Lucia solidale
  • Brembate
    “Le nostre mascherine per le 65 Rsa orobiche”, 40mila pezzi donati da Somain Italia
    Aere: innovazione per il respiro
  • Tuttinrete
    Didattica a distanza, a Bergamo donati altri 110 tablet alle famiglie in difficoltà
    Mille Respiri
  • Il servizio
    I clienti di Intesa potranno prelevare fino a 250 euro in 45mila esercizi: 680 in bergamasca
    Intesa Sanpaolo
  • Il provvedimento
    Nuovi requisiti di idoneità per incarichi ed esponenti delle banche
    ROBERTO PALMIERI
  • Grassobbio
    La bilancia “Milano” creata da Delcon e adottata a New York per sacche di sangue
    Generico dicembre 2020
  • Post covid
    Dal Comune di Bergamo, aiuti alle famiglie per pagare l’affitto
    casa pexels
  • Con affari di gola
    Le mascherine “Rinascerò rinascerai” con Ascom per sostenere l’ospedale di Bergamo
    ascom rinascerò
  • In via borgo palazzo
    Bergamo, lotta alla povertà: dal Comune case per famiglie in difficoltà
    Famiglia Pexels
  • Come aderire
    Il Comune di Bergamo aiuta le famiglie a sostenere le spese indispensabili
    famiglia crisi
  • L'aiuto
    Donate 10 tonnellate di riso e pasta per bergamaschi in difficoltà
    Donazione pasta e riso
  • Post covid
    Bergamo, le donne sono le più in difficoltà: a 800 gli aiuti economici dal Comune
    mascherina donna (Foto Engin Akyurt da Pexels)
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it