BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Spostamenti tra piccoli Comuni: ok del Senato, la parola ora al Governo

La maggioranza ha invitato il governo a "rivalutare le misure anti-Covid con un particolare riferimento agli spostamenti del 25-26 dicembre e 1° gennaio"

Più informazioni su

Il Senato ha dato il via libera alla mozione della maggioranza di governo sugli spostamenti tra piccoli Comuni (sotto i diecimila abitanti) per i giorni festivi di Natale, come ipotizzato da giorni sulle prossime misure da correggere nel nuovo Dpcm.

La maggioranza ha invitato il Governo a “rivalutare le misure anti-Covid con un particolare riferimento agli spostamenti del 25-26 dicembre e 1° gennaio”. L’indicazione è di permettere gli spostamenti nei giorni festivi “sulla base della più rigorosa analisi delle evidenze scientifiche e garantendo massima equità di trattamento tra cittadini residenti in comuni di diverse dimensioni”. Ora sarà il Governo a decidere.

Nei giorni scorsi il presidente del Consiglio Giuseppe Conte aveva aperto agli spostamenti purché il Parlamento se ne fosse assunto la responsabilità (leggi).

La mozione presentata dal Pd indica di concedere libertà di muoversi fuori dai comuni al di sotto dei 10 mila abitanti. Come chiesto da Italia Viva, la mozione di maggioranza prevede che in caso di “nuove restrizioni, ci siano misure di ristoro proporzionate alle perdite di fatturato” anche per chi ora è aperto.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.