Quantcast
Concluso il Campionato Enduro Major con le vittorie dei piloti della Scuderia Norelli - BergamoNews
A cura di

Scuderia Norelli

I risultati

Concluso il Campionato Enduro Major con le vittorie dei piloti della Scuderia Norelli

Si è concluso lo scorso fine settimana il Campionato Italiano Enduro Major con l’assegnazione di due titoli di Campione d’Italia ad altrettanti piloti della Scuderia Fulvio Norelli, al termine di un’annata agonistica anomala, sconvolta dalla pandemia

Si è concluso lo scorso fine settimana il Campionato Italiano Enduro Major con l’assegnazione di due titoli di Campione d’Italia ad altrettanti piloti della Scuderia Fulvio Norelli, al termine di un’annata agonistica anomala, sconvolta dalla pandemia.

Nella 3ª ed ultima prova, inizialmente prevista per il 22 novembre a Rapolano Terme (Siena) e successivamente rinviata e spostata a domenica scorsa a Sanremo (Imperia), hanno gareggiato i 3 piloti della Scuderia Norelli, presentatasi in testa nelle rispettive classifiche individuali, riportando ottimi risultati.

Nella classe Expert 300 il Campione Italiano in carica, Carmelo Mazzoleni su KTM 300 cc 2T, ha conquistato la vittoria che, sommata alle altre due ottenute in precedenza, gli ha consentito di riconfermarsi Campione Italiano anche per il 2020.

Nella classe Veteran 2T Davide Marangoni su KTM 300 cc 2T, già Campione Italiano nel 2018, dopo il 1° posto nella 1ª prova ed il 2° nella successiva, con un ulteriore 2° posto si è assicurato il titolo di Campione Italiano.

Davide Marangoni, Campione Italiano 2020 Enduro Major nella classe Veteran 2T, su KTM 300 cc 2T
Davide Marangoni, Campione Italiano 2020 Enduro Major nella classe Veteran 2T, su KTM 300 cc 2T

L’ex Campione Mondiale Fausto Scovolo, su Yamaha 125 cc 2T, in gara nella classe Superveteran 2T, presentatosi al via in testa alla classifica grazie a due precedenti vittorie, è stato purtroppo costretto al ritiro per guasto meccanico, concludendo al 3° posto nella classifica finale di Campionato.

L’imprevisto stop subito da Fausto Scovolo ha pesantemente penalizzato la Squadra della Scuderia Fulvio Norelli, composta dai 3 piloti coordinati dal direttore sportivo Graziano Cervi, squadra che aveva ottenuto due vittorie nelle prove precedenti ed è stata classificata al 4° posto finale nella graduatoria per squadre di Club.

Con i 2 titoli di Campione Italiano Enduro Major ottenuti domenica, che vanno ad aggiungersi ai 3 di Campione Italiano Regolarità Epoca Gruppo 5 già conquistati da altrettanti piloti della Scuderia Fulvio Norelli nel corso del 2020, si chiude questa annata agonistica che, malgrado la situazione critica, si è potuta disputare seppure con un calendario ridotto alla seconda metà dell’anno.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
cantiere
La lettera
Lunedì nero, 75 minuti per raggiungere l’autostrada da Almé: chi ci governa?
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI