BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un click e l’arte viene da noi: anche per i bambini

La mia piccola di 9 anni se ne andava via allegramente a fare altro, poi tornava, ascoltava 3 minuti e spariva di nuovo

Più informazioni su

I musei interattivi sono fondamentali per chi come noi vive questa situazione di chiusura.

È questo il giusto momento per reinventarsi e cercare delle soluzioni appropriate in ogni campo lavorativo ed artistico. I musei e le fiere d’arte lo stanno facendo, organizzando visite virtuali oppure delle vere e proprie “lezioni” on-line.

Un museo a me davvero caro è il Peggy Guggenheim di Venezia, dove sono stata anche con i miei bambini. Attualmente i capolavori della collezione si possono ammirare attraverso il format “reloaded” che consiste in una visita virtuale con approfondimenti su opere, artisti, periodi storici. Inoltre con il corso organizzato “L’arte è vita”, si può partecipare in Zoom a delle lezioni interdisciplinari di musica, cibo, moda, musica, letteratura, cinema.

Godere appieno delle bellezze racchiuse in un museo da casa, è indescrivibile.

La lista è lunga e davvero appagante. Louvre, Uffizi, Metropolitan, Dalì Theatre Museum, Musei Vaticani con la Cappella Sistina. Basta un click e possiamo far vedere ai nostri piccoli le opere d’Arte più famose del mondo. Oltretutto con informazioni e spiegazioni dettagliate.

Non mi ero mai cimentata in questo genere di attività perché reputo indispensabile osservare un’opera d’arte dal vivo per capirne fino in fondo le dinamiche tecniche ed emozionali, ma attraverso queste visite virtuali, ho riscoperto e apprezzato molte opere. Si apprende la storia di ogni artista e si può ammirare in modo minuzioso ogni loro realizzazione. Viene inequivocabilmente persa quella relazione intima tra noi e l’opera, ma non è che ci siano delle alternative, per cui reputo questa soluzione appropriata e convincente, seppur troppo noiosa per i bambini piccoli. Il mio di 5 anni non se ne è affatto interessato, mentre quella di 9 anni ha capito la dinamica, ma non esattamente i concetti. Se ne andava via allegramente a fare altro, poi tornava, ascoltava 3 minuti e spariva di nuovo. Il momento topico è stato sulla Cappella Sistina, probabilmente perché già ne aveva sentito frequentemente parlare.

Detto tra noi, il Louvre da casa è pazzesco. Un tour virtuale dei giardini, delle opere maggiori, delle sale più importanti e degli Egizi, sempre affascinanti per i bambini, sicuramente meritano. Non sarà un museo italiano, ma questa visita dal divano è ben organizzata e considero notevole il loro sforzo in un momento così difficile di pandemia mondiale. Io e mio marito abbiamo avuto la fortuna di andarci di persona e forse con il tour virtuale ho apprezzato maggiormente ogni opera perché meno stanca di chi viaggia e cammina tutto il giorno. Ero più ricettiva ad ascoltare, comodamente avvolta dalla mia coperta.

Purtroppo non tutti i musei hanno affrontato questa situazione in modo pragmatico ed efficiente, forse non hanno potuto per questioni logistiche ed economiche.

Con orgoglio devo dunque sottolineare la nostra realtà di provincia bergamasca, dove la Gamec è assolutamente sul pezzo con la proposta “Aula Magna, Arte Cittadinanza e Costituzione”. Si organizzano incontri online per studenti ed adulti fondamentalmente sulla base di questa DAD preponderantemente entrata nelle nostre vite.Un ciclo di incontri basato sul rapporto tra arte, cittadinanza e costituzione.

Insomma basta un click e l’arte arriva da noi, direi non trascurabile, questa immensa fortuna.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.