Quantcast
Non sai creare lo SPID? Ti aiuta il Comune, questa volta anche nei quartieri - BergamoNews
Bergamo

Non sai creare lo SPID? Ti aiuta il Comune, questa volta anche nei quartieri

Sei appuntamenti per tutti i cittadini: obbligatoria la prenotazione

Dopo l’incredibile successo dei tre giorni di ottobre (dal 23 al 25) al quadriportico del Sentierone in cui il Comune di Bergamo ha implementato delle postazioni per aiutare i cittadini ad attivare lo SPID, arrivando a raggiungere quasi 400 persone, ora ha deciso di replicare l’offerta con sei appuntamenti.

Questa volta, però, non solo in centro città. Il servizio del Comune di Bergamo sbarca nei quartieri di Conca Fiorita, Celadina, Loreto, Villaggio Sposi, Malpensata e Valtesse S. Antonio, in accordo con SPI CGIL e Federconsumatori Bergamo.

“Siamo molto contenti di questa sinergia che si è creata, perché si tratta di un bisogno reale condiviso da molti cittadini. Tanto è vero che stiamo implementando il modo di offrirlo a tutti i nostri iscritti della provincia di Bergamo che potranno farlo nelle nostre sedi provinciali”, ha dichiarato Augusta Passera, segretaria generale Spi Cgil Bergamo.

“Noi ci siamo per poter permettere a tutti di erogare questo servizio e per fare opera di informazione sul corretto uso di questi strumenti, con un utilizzo consapevole”, ha affermato Umberto Dolci di Federconsumatori Bergamo.

L’obiettivo è quello di diffondere SPID gratuitamente e il più comodamente possibile tra tutte le fasce d’età della popolazione della città, considerando la crescente utilità dell’identità digitale nell’erogazione e nella richiesta dei servizi della Pubblica Amministrazione.

SPID oggi viene infatti richiesto non solo per accedere ai servizi erogati dal Comune di Bergamo, ma anche per moltissimi ulteriori servizi pubblici quali il Fascicolo Sanitario, i servizi dell’INPS e Agenzia delle Entrate, la richiesta di Bonus e Contribuiti e fra qualche settimana anche il servizio denominato Cash-Back per la promozione all’utilizzo dei pagamenti telematici.

Il provider attraverso cui avverrà l’erogazione di SPID sarà lo stesso di ottobre, Register Italia: “Il più facile, perché non prevede l’utilizzo di un’app, ma solo di uno user name, di una password e un numero di cellulare. Dobbiamo fare in modo che più gente possibile abbia SPID. Nato nel 2015 su spinta del governo nazionale e i Comuni, solitamente, non lo possono erogare: noi però abbiamo identificato, ormai un anno e mezzo fa, un provider, Register, con il quale abbiamo impostato un servizio per erogare Spid ai nostri cittadini. Per prima cosa abbiamo creato l’identità digitale a tutti i nostri dipendenti, poi li abbiamo formati all’utilizzo. Attualmente in Italia sono 10-11 milioni i cittadini che ce l’hanno, ma più andiamo avanti e più ci rendiamo conto che è fondamentale per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione”, ha dichiarato l’assessore all’innovazione Giacomo Angeloni. 

Gli appuntamenti già previsti in calendario saranno quindi sei tra dicembre e gennaio, obbligatoria la prenotazione.

Si stima di riuscire ad erogare circa 125 identità digitali al giorno e non ci saranno solo postazioni per l’attivazione dello SPID, ma anche postazioni per essere formati su come utilizzarlo e in che contesti.

Queste le date:

▪ 19/12/2020 presso Centro Socio Culturale Conca Fiorita “Spazio co-working”, Piazzale Goisis, 6;

▪ 29/12/2020 presso sede SPI CGIL di Bergamo/Celadina via Pizzo Redorta 22;

▪ 30/12/2020 presso sede SPI CGIL di Bergamo/Loreto piazza Varsavia 6.

▪ 16/01/2021 presso Centro Socio Culturale Villaggio degli Sposi, via Promessi Sposi, 26a; (PRENOTAZIONI NON ANCORA APERTE)

▪ 23/01/2021 presso auditorium Antonio Gramsci Malpensata, Via Alessandro Furietti, 21; (PRENOTAZIONI NON ANCORA APERTE)

▪ 30/01/2021 presso auditorium del centro risorse educative Valtesse, via Pietro Ruggeri da Stabello, 34; (PRENOTAZIONI NON ANCORA APERTE)

Il servizio è su prenotazione prendendo appuntamento attraverso la app FilaVia o chiamando il numero 035.399333. I punti di erogazione saranno attivi dalle 9 alle 13, dalle 14 alle 18.

Ricordiamo che perché SPID possa essere erogato, è necessario avere con sé il documento d’identità, la tessera sanitaria, uno smartphone su cui ricevere SMS ed e-mail.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
spid in piazza
Sul sentierone
Bergamo, lo Spid gratis in piazza fa il tutto esaurito: 544 identità digitali in tre giorni
anziano pc (Foto Andrea Piacquadio da Pexels)
La denuncia
Lo Spid è un salto nel vuoto per pensionati e anziani
spid
Fisco facile
Dal 1° ottobre obbligatorio dotarsi dello Spid: cos’è e come si attiva
spid poste
Come fare
Identità digitale (Spid): a Bergamo boom di richieste tramite Poste Italiane
Generico dicembre 2020
Bergamo
Città Alta, Mura senza barriere architettoniche con una rampa a Porta San Giacomo
Innovazione
Bergamo
Il Comune sempre più smart: i nuovi servizi ai cittadini a portata di app e click
Colognola sede decentrata dei servizi
Bergamo
I servizi sociali per la prima volta nei quartieri: si parte da Colognola
smartphone pc (William Iven da Unsplash)
La novità
Bergamo, da oggi il cambio di residenza è tramite un form e Spid
Prenota Bergamo
Per carta d'identità e non solo
Addio code agli uffici comunali: c’è PrenotaBergamo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI