Quantcast
A Bergamo, la prima bicicletta per disabili: "Per un trasporto sicuro e divertente" - BergamoNews
Al via la sperimentazione

A Bergamo, la prima bicicletta per disabili: “Per un trasporto sicuro e divertente”

La signora Valentina Zanchi del Centro diurno per disabili Bonsai è stata la tester nella giornata di venerdì 11 dicembre

Il Comune di Bergamo ha dato inizio alla sperimentazione del progetto Inclusiv_eBike, un progetto finanziato dall’ente EIT (EuropeanInstituteof Innovation and Technology) del programma Horizon 2020, che ha come protagonisti la città di Bergamo e la città di Bilbao impegnate nella realizzazione di un nuovo prototipo di bicicletta elettrica (una specie di risciò – per il trasporto di carrozzine per disabili) dedicata alle persone con difficoltà a deambulare.

Il progetto, guidato dal capofila Tecnalia, fondazione spagnola di ricerca tecnologica e da quattro partner tecnologici (Bosch Vhit, One Less Van, Axiro Italia e AESS), ha una durata di soli 6 mesi e si concluderà il 31 dicembre 2020, con un finanziamento pari a complessivi €699.000 di cui €50.000 destinati al Comune di Bergamo.

L’obiettivo del progetto è quello di sviluppare un nuovo cargo eBike con 4 ruote sicuro, silenzioso, ecologico ed efficiente, dal punto vista energetico, che, facendo leva su un insieme di innovazioni, contribuisca a migliorare la mobilità personale delle persone fragili, consentendo loro un’esperienza sicura in tandem (con accompagnatore).

Bicicletta per disabili

Una parte fondamentale del progetto, insiste sulla progettazione partecipata, ed è per questo motivo per cui, il 22 settembre scorso, si è tenuto un incontro alla presenza dei partner tecnologici di progetto e di alcune associazioni e centri diurni disabili, nel quale è stato mostrato il prototipo e le sue caratteristiche e sono state raccolte osservazioni e suggerimenti da parte degli stakeholder presenti.

Sulla base delle suggestioni raccolte, il prototipo è stato perfezionato nella sua forma definitiva e, la scorsa settimana, i partner italiani del progetto hanno assemblato le ebike e testato il funzionamento nel parcheggio interno a Palazzo Frizzoni.

Da venerdì 11 dicembre è ufficialmente  iniziata la sperimentazione della eBike con il coinvolgimento di alcune delle associazioni che operano sul territorio di Bergamo e che si occupano di persone caratterizzate da disabilità sensoriali, motorie, intellettive, psichiche, con differenti gradi di gravità.

Bicicletta per disabili

La tester della bici inclusiva che ha sperimentato il nuovo mezzo con il primo giro nella piazza di Celadina, è stata Valentina Zanchi, 46 anni ed ospite del Centro Diurno Disabili Bonsai in Via Pizzo Scais 1/C che, come ha raccontato il suo educatore di riferimento, Emanuele Rossi, “si è divertita molto, all’inizio era un po’ spaventata, ma poi ha capito la situazione e ha potuto godersi l’esperienza molto diversa da quella a cui è abituata, così come tutti gli altri ospiti del centro: la mobilità, infatti, è sempre vista all’interno di furgoni chiusi e non a contatto con l’ambiente”.

Altra protagonista della giornata è stata l’associazione DinAmico ODV: nel pomeriggio, alle 14.30, la presidente Alessandra Bignamini, suo figlio Mauro e il papà hanno effettuato la prova dell’e-bike.

Il trasporto è sicuro, pratico e adatto alle richieste delle persone più fragili: ora il prototipo deve essere sistemato e migliorato ancora di più nei suoi aspetti tecnici e di design e, successivamente, verrà impiegato da parte delle associazioni e potrà essere usato sul suolo pubblico.

Bicicletta per disabili

“Si tratta di un bellissimo esempio di mobilità dolce e divertente e un’ottima occasione per stimolare l’attenzione nei confronti di tutti i tipi di mobilità”, ha dichiarato  l’Assessore alle Politiche sociali Marcella Messina.

Insieme a lei, anche l’Assessore alla Mobilità Stefano Zenoni: “É uno strumento molto interessante per portare tutti i ragionamenti riguardo alla mobilità verso una categoria sempre esclusa dai discorsi attorno a biciclette e monopattini. Ed è anche un’occasione di divertimento per permettere di divertirsi e di muoversi con una prospettiva tutta nuova”.

Bicicletta per disabili
Bicicletta per disabili
Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
giornata internazionale persone con disabiilità
Il video
La disabilità ai tempi del Covid: “Storie di resilienza quotidiana”
e-bike
Nuovo bando europeo
Il Comune di Bergamo sperimenterà e-bike per il trasporto di persone con disabilità
oltre il limite
Con gli studenti
Oltre i limiti, il progetto nato per far conoscere la disabilità visiva
disabilità
"ripartiamo insieme"
Dal Comune di Bergamo un piano per le persone con disabilità e le loro famiglie
scuola digitale
A bergamo
Assistenza educativa scolastica: si lavora per didattica a distanza anche per gli alunni con disabilità
Paolo Franco
Dal consiglio regionale
Via libera alla risoluzione sulle norme per il diritto al lavoro dei disabili
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI