• Abbonati

La Foto notizia di BergamoNews

Fotonotizia

‘Avvelenata’ dalla pillola, a Bergamo il cartello choc: “Sia rimosso”

In via San Bernardino. La denuncia del Consigliere regionale Niccolò Carretta

La richiesta del Consigliere regionale Niccolò Carretta: “Bergamo, via San Bernardino. Faccio un appello affinché questo manifesto terrificante e falso possa essere rimosso, come accaduto a Milano”. Si tratta dei manifesti choc apparsi in diverse città italiane, che paragonano la pillola abortiva RU486 a un veleno, attraverso l’immagine di una donna sdraiata a terra appena avvelenata da una mela che aveva morso.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
Cartellone Aborto
Bergamo
Gori fa rimuovere il cartello choc sulla pillola “avvelenata”
aied pillola
Aied
A 50 anni dalla contraccezione legale, una campagna sulla maternità consapevole
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI