Sulla Corsarola l'installazione "Oculum Angelorum" di Bruno Vaerini - BergamoNews
L'inaugurazione

Sulla Corsarola l’installazione “Oculum Angelorum” di Bruno Vaerini video

L'installazione artistica di Vaerini in via Colleoni 17 si inaugura martedì 8 dicembre alle 17.30 con un commento musicale a cura del Conservatorio "G. Donizetti" che eseguirà musiche di Leclair, Handel e canti natalizi

“Qualunque cosa tu possa fare,
qualunque sogno tu possa sognare, comincia.
L’ audacia reca in sé genialità, magia e forza.
Comincia ora”
J.W. Goethe

Prendete la stoffa più pregiata che Lorenzo Lotto mise a baldacchino per la Madonna nella Pala della Chiesa di San Bernardino. Ora quel velluto verde scuro circonda la pupilla color del cielo de l’“Oculum Angelorum” di Bruno Vaerini. A quella stoffa stanno legati i quattro angeli della Pala del Lotto, come in una ricorsa a decorare il cielo della Corsarola.

oculum angelorum
oculum angelorum

L’installazione artistica di Vaerini in via Colleoni 17, voluta dal ristorante Da Mimmo, si inaugura martedì 8 dicembre alle 17.30 con un commento musicale a cura del Conservatorio “G. Donizetti” che eseguirà musiche di Leclair, Handel e canti natalizi.

“Il poeta è poeta, non oratore o predicatore, non filosofo, non istorico, non maestro, non tribuno o demagogo, non uomo di stato o di corte. E nemmeno è, sia con pace del maestro Giosuè Carducci, un artiere che foggi spada e scudi e vomeri; e nemmeno con pace di tanti altri, un artista che nielli e ceselli l’oro che altri gli porga. A costiture il poeta vale infinitamente più il suo sentimento e la sua visione, che il modo col quale agli altri trasmette l’una e l’altra”. 
da Il Fanciullino, Giovanni Pascoli

oculum angelorum

“Le parole di Pascoli esprimono compiutamente quel pensiero che mi ha portato a ideare quest’opera che io chiamo Oculum – afferma Bruno Vaerini -. Aggiungo solo questo: per far spazio al pensiero poetico occorre il  silenzio. Silenzio dei clamori, silenzio della volontà di forma, silenzio della fascinazione della materia, silenzio della presenza di comunicare. Ho chiesto in prestito all’amato Lorenzo Lotto l’immagine dei suoi Angeli dalla Pala di San Bernardino: volano, sono celesti, ma sono fatti di carne. Sono loro a dire per me l’amore che porto al messaggio che l’Anima sempre mi chiede di testimoniare”.

Vaerini non è nuovo a questo tipo di installazioni, lo scorso Natale ha appeso tre dipinti fuori scala alla facciata della chiesa del Patronato San Vincenzo.

leggi anche
  • Bergamo
    Per Natale debutta la prima cena delivery stellata per l’associazione SOS Onlus
    natale si avvicina
  • Bergamo
    Borgo Canale, completato l’intervento di restauro del lavatoio
    Lavatoio di borgo Canale
  • Shopping on line
    Corsa ai regali di Natale: la guida agli acquisti sicuri della Polizia di Stato
    Regalo di natale foto di  Simona Sergi on Unsplash
  • L'iniziativa
    È dicembre: il Merry QueerMas di Immaginare Orlando arriva a casa vostra
    È dicembre: il Merry QueerMas di Immaginare Orlando arriva a casa vostra
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it