BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ats Bergamo potenzia il numero 035385111: priorità all’emergenza Covid

All’altro capo del telefono risponderanno gli operatori dell’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo appositamente formati sui vari argomenti.

ATS Bergamo rafforza i propri servizi di informazione a favore dei cittadini con l’introduzione, da dopodomani, mercoledì 9 dicembre, di un nuovo risponditore automatico che ha l’obiettivo di indirizzare con la massima rapidità l’utente verso il servizio di cui ha necessità.

Se il cittadino non conosce infatti l’interno/ufficio con cui vuole entrare in contatto, chiamando lo 035.385111 e seguendo il menù automatico, potrà scegliere l’ufficio con cui parlare a seconda delle proprie esigenze, a partire dalle problematiche di maggiore attualità: quelle legate al Coronavirus. All’altro capo del telefono risponderanno gli operatori dell’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo appositamente formati sui vari argomenti.

Nel dettaglio il menù dà la possibilità di selezionare:

Tasto 1 – Per tutte le informazioni relative all’emergenza Covid (Tamponi, isolamenti, news) – attivo dalle 9 alle 16.30
Tasto 2 – Per informazioni relative all’attività in ambito veterinario – attivo dalle 8.30 alle 16.30
Tasto 3 – Per informazioni relative alla sicurezza dei luoghi di lavoro – attivo dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16
Tasto 4 – Per informazioni relative a prestazioni socio-sanitarie, benefici per famiglie fragili, misure e interventi, disabilità e assistenza domiciliare – attivo dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 16.30
Tasto 5 – Per parlare con l’ufficio che si occupa di strutture residenziali per anziani, centri diurni per anziani e disabili, prima infanzia e minori, dipendenze – attivo dalle 9 alle 16
Tasto 6 – Per parlare con l‘ufficio relazioni con il pubblico o con un operatore.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da CARLO COLOGNI

    Dopo 10 mesi potenziano il centralino? Ridicoli, a Dalmine non hanno mai risposto neanche prima, Hanno chiuso la sede di Osio e dimezzato gli orari d’ingresso a Dalmine, con una popolazione di 60000 cittadini. Andate a vedere le code fuori, anche adesso.
    Perchè questo non l’hanno dichiarato sul giornale?
    Come il Burundi!