Atalanta, per Gosens tampone negativo: ma non è detto che ci sarà con l'Ajax - BergamoNews
Mercoledì sera

Atalanta, per Gosens tampone negativo: ma non è detto che ci sarà con l’Ajax

Il tedesco probabilmente era un falso positivo. Ora serve la certificazione di Ats, che non è scontato arrivi prima della gara di mercoledì

È una buona notizia a metà quella che riguarda la (probabile) falsa positività di Robin Gosens al Covid-19.

L’esterno tedesco era risultato positivo al Coronavirus col tampone effettuato sabato prima della partenza per Udine. Ma domenica, nel nuovo giro di test fatto all’intera squadra, tutti i tamponi sono risultati negativi. Compreso quello di Gosens.

A questo punto tutto fa pensare che nel caso del numero 8 nerazzurro si sia trattato di un falso positivo, ma per tornare a disposizione di Gasperini all’esterno tedesco servirà la certificazione di Ats che attesta la falsa positività. Che non è detto arrivi prima di mercoledì sera, quando ad Amsterdam l’Atalanta si giocherà uno dei match più importanti dell’anno contro l’Ajax (chi vince vola agli ottavi di finale di Champions League).

Il tampone positivo di sabato aveva comunque detto che quella di Gosens era una positività con bassa carica virale.

leggi anche
  • Shopping on line
    Corsa ai regali di Natale: la guida agli acquisti sicuri della Polizia di Stato
  • Bergamo
    I labirinti urbani di Natalia Dumitresco alla Galleria Michelangelo
  • Bergamo
    Borgo Canale, completato l’intervento di restauro del lavatoio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it