BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Encomio a 5 imprese bergamasche: potevano rinviare le tasse, non l’hanno fatto

Sono considerati "contribuenti solidali" la BD di Capriate San Gervasio, il Giardinaggio di Previtali Giulio di Zanica, la PMG di Cenate Sotto, lo studio Doneda di Villa di Serio e la Val.Fer di Credaro

Hanno volontariamente pagato le tasse pur potendo rinviarne il pagamento, per questo motivo la BD EXPO di Capriate San Gervasio, il Giardinaggio di Previtali Giulio di Zanica, la PMG di Cenate Sotto, lo studio Doneda-consulenti del lavoro associati di Villa di Serio e la Val.Fer di Credaro sono “contribuenti solidali”.

La menzione è riconosciuta alle imprese e alle partite Iva che hanno effettuato i versamenti dei tributi erariali senza avvalersi di una delle sospensioni previste dai decreti legati all’emergenza Covid-19: si tratta dei decreti “Cura Italia” (D.L. n. 18/2020), “Liquidità” (D.L. n. 23/2020) e “Rilancio” (D.L. n. 34/2020).

Nel decreto “Cura Italia” era prevista una forma di ringraziamento e di mezione pubblica per questi contribuenti. Ora, a quasi nove mesi, il ministero dell’Economia ha iniziato a pubblicare sul suo sito (https://www.mef.gov.it/covid-19/tabella-contribuenti-solidali.html) i nominativi degli interessati, con i ringraziamenti del ministro.

Tra i primi 102 “contribuenti solidali”, numero destinato a crescere gradualmente, pubblicati dal ministero dell’Economia sul sito ministeriale ci sono anche cinque realtà bergamasche: la BD EXPO presente nel settore degli allestimenti fieristici già negli anni ’80; il Giardinaggio di Previtali Giulio, negozio di vendita e assistenza di articoli per la cura del giardino; la PMG che da oltre 40 anni è attiva nella produzione di mescole a base di elastomeri speciali; lo Studio Doneda Consulenti del Lavoro Associati fondato nel 1983 da Aldo Doneda che ottenne il certificato di abilitazione n. 1, rilasciato dall’Ispettorato Regionale del lavoro per la Lombardia; e la Val.Fer che dal 1980 opera nel settore del ferro per l’edilizia.

Come si legge nel provvedimento “l’attestazione della menzione può essere utilizzata dai contribuenti a fini commerciali e di pubblicità; la stessa attestazione della menzione, ove ricorrano le condizioni, rappresenta un titolo di privilegio nella partecipazione a bandi pubblici per appalti di servizi o forniture di beni”.

L’istanza per ottenere la menzione di “contribuente solidale” è gratuita. Per essere inclusi nell’elenco bisogna scaricare l’apposito modulo, compilarlo, inviarlo con una e-mail a contribuentisolidali@mef.gov.it e dare il proprio assenso alla pubblicazione. Il Ministero si riserva la facoltà di verificare quanto dichiarato.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.