Quantcast
Donne in Polizia, 61 anni fa la svolta - BergamoNews
7 dicembre

Donne in Polizia, 61 anni fa la svolta

La legge prevedeva il concorso per due ruoli: quello delle ispettrici che possedevano la laurea ed erano avviate alla carriera direttiva, e quello delle assistenti che possedevano il diploma ed erano avviate alla carriera di concetto.

Nella giornata di lunedì 7 dicembre 2020 ricorrerà il 61° anniversario dell’istituzione del Corpo della Polizia Femminile.
Festeggiamo dunque quel cambiamento storico, che con la legge 1083 del 7 dicembre 1959, aprì le porte alle donne nella nostra Amministrazione, la prima a farlo tra tutte le forze di polizia.

La legge prevedeva il concorso per due ruoli: quello delle ispettrici che possedevano la laurea ed erano avviate alla carriera direttiva, e quello delle assistenti che possedevano il diploma ed erano avviate alla carriera di concetto.
Il campo di intervento era molto specifico e necessitava della giusta sensibilità per occuparsi dei reati che riguardavano la tutela della moralità pubblica, della famiglia, delle donne e dei minori.

donne in polizia

Il contributo dell’azione delle donne nella nostra Amministrazione è stato fondamentale in quegli anni e lo è tutt’oggi a 39 anni dalla riforma del 1981 che ha unificato il corpo delle guardie di P.S. e la Polizia femminile nella moderna Polizia di Stato che conosciamo.

Le donne poliziotte ora sono oltre 15 mila e ricoprono ogni qualifica, dall’agente al dirigente generale di Pubblica Sicurezza, il Vice Capo della Polizia è donna, e sono impiegate in ogni settore e specialità della nostra istituzione per servire al meglio la comunità.

Per l’occasione il Vice Questore in quiescenza Rosa Picarella, che ha prestato servizio nella sede di Bergamo, ha donato 2 copricapo in uso al Corpo di Polizia Femminile, che sono stati posizionati in una teca all’ingresso principale della Questura unitamente ad altri preziosi cimeli storici.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Remo Morzenti Pellegrini
La lettera
Il Rettore Morzenti scrive agli universitari: “Continuate ad essere pazienti e responsabili”
Abbattimento visoni a Capralba, nel Cremonese
La denuncia
Video shock: l’abbattimento di migliaia di visoni nell’allevamento di Capralba
cinghiali - foto Lav Bergamo
La proposta
Cinghiali nel Parco dei Colli, la Lav: “Niente caccia, la soluzione è sterilizzarli”
formaggi
Regione lombardia
Ai caseifici lombardi 1,8 milioni per acquistare formaggi dop da dare a famiglie indigenti
ho incontrato un'ombra
Nostalgica tv
“Ho incontrato un’ombra”, il 1974 degli sceneggiati è suspence
ufficio postale Mapello
La novità
Alle Poste di Mapello debutta il nuovo sistema per gli accessi agli sportelli
auto fuoristrada vigili del fuoco
Sabato pomeriggio
Caravaggio, 25enne con la sua auto finisce fuoristrada
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI