BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Etichettificio Lgl fa shopping e acquista Prisma

L’avvocato Vinicio Caseri di Bergamo ha assistito Prisma nella realizzazione dell’operazione.

Etichettificio LGL Spa ha acquisito il 100% delle quote di Prisma Srl, azienda attiva da più di 30 anni in Italia nella produzione e distribuzione di etichette autoadesive.

Prisma è un etichettificio basato ad Abbiategrasso, in provincia di Milano, fondato nel 1983. L’azienda opera in uno stabilimento di oltre 1.000 metri quadrati coperti ed è dotato di 4 macchine
da stampa flessografiche ed impiega oggi 13 dipendenti. Nel 2019 ha registrato un fatturato pari a circa 3,3 milioni di euro.

LGL è operativa dal 1980 ed è oggi un’azienda di riferimento in Italia per la produzione di etichette capace di servire ogni settore industriale e con un know-how particolarmente significativo nel Food. LGL ha inaugurato nel 2016 il suo nuovo stabilimento con 6,300 metri quadrati coperti dove ha a sua disposizione macchinari di stampa con le più avanzate tecnologie sia flessografiche che digitali nonché tavoli di taglio e controllo dotati di scanner. Nel 2019 LGL ha registrato circa 11 milioni di euro di fatturato.

“L’unione con LGL rappresenta per Prisma un’opportunità di appartenere ad un gruppo più grande con esperienza quarantennale nel nostro stesso mercato e di poter affrontare con serenità gli importanti investimenti in macchinari e persone che il nostro settore richiede – commenta Dante Zatti, Direttore Commerciale di Prisma -. A garanzia della completa continuità aziendale, io e il resto del Management Team continueremo a lavorare all’interno del Gruppo”.

“Siamo entusiasti di essere diventati soci di Prisma – afferma Vito Giurazza, Ceo di LGL -. Siamo rimasti molto colpiti dal know how dell’azienda e del suo Management Team nelle etichette per il segmento caseario ed in quello dei salumifici. Attraverso questa operazione proseguiamo come LGL la realizzazione del nostro piano di crescita: da oggi nasce il Gruppo LGL Prisma che rappresenta il punto di riferimento in Italia per le etichette alimentari. Il nostro obiettivo è di continuare il percorso di sviluppo intrapreso sin dal 2019 ora con due stabilimenti produttivi al servizio dei nostri clienti”.

Roberto Nigro
avvocato roberto nigro

MJH Alma ha assistito LGL nell’operazione con un team guidato dal Partner, Roberto Nigro, coadiuvato dall’associate Sveva Ricci.
L’avvocato Vinicio Caseri di Bergamo ha assistito Prisma nella realizzazione dell’operazione.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.