BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Bergamo Mola Mia”: c’è una pallina di Natale dedicata ai bergamaschi

È la trovata del negozio "Mon Amour" di Dalmine, che ha decorato la tipica pallina natalizia con l'invito a non mollare

Più informazioni su

Una pallina di Natale, trasparente, decorata con la scritta “Bergamo Mola Mia”, frase simbolo della resistenza bergamasca nella lotta al coronavirus, e lo skyline di Città Alta. Realizzata in vetro soffiato, dipinta a mano in diversi colori, è l’omaggio del negozio di bomboniere Mon Amor di Dalmine a tutti i bergamaschi.

Si è soliti decorare le eleganti e leggere palline natalizie con nomi di familiari e amici ma “quest’anno – spiega la titolare Antonella Perico -, è doveroso dedicare una pallina alla nostra Bergamo. Siamo un popolo forte e nulla ci abbatte”.

In questo anno travagliato l’invito a resistere ha campeggiato ovunque. Prima sull’hotel in costruzione nella zona della Trucca; poi sulle ormai familiari mascherine; su migliaia di cuori in legno donati a medici, infermieri e volontari; sul telaio di una bicicletta della Ciclipezzoli messo all’asta, con il ricavato destinato al nosocomio bergamasco; su un dolce della pasticceria Cortinovis di Ranica.

Mola mia

Tra le tante manifestazioni di vicinanza al nostro territorio è comparsa anche sull’etichetta di una resina Bossong. E poi su cartelli, striscioni appesi alle finestre, bandiere e sulle decorazioni dell’albero di Natale che accompagneranno il misurato e prudente clima natalizio visto restrizioni anti-contagio impartite.

“È un periodo difficile per tutti – sottolinea il negozio di Dalmine in un post su Facebook dove presenta la pallina -, soprattutto per la categoria degli artigiani e dei commercianti, ma non bisogna mollare, con la nostra passione e il nostro impegno supereremo anche questa”.

Nell’elegante confezione natalizia della pallina un messaggio di auguri e un auspicio: “Rinascerò. Rinascerai. Quando tutto sarà finito torneremo a riveder le stelle. Questa pallina è dedicata a Bergamo”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.