BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuvole e freddo preparano l’arrivo della neve per venerdì previsioni

Un più intenso peggioramento del tempo lo si attende dalla giornata di venerdi, quando si attende la discesa sull'Europa centro occidentale di aria polare marittima, in grado di veicolare un'intensa perturbazione

Più informazioni su

In attesa della neve, ecco il bollettino del Centro Meteo Lombardo curato da Maurizio Signani.

ANALISI GENERALE

L’arrivo sul nord Italia di aria più fredda dal nord Europa determinerà mercoledì un generale peggioramento del tempo sulla Lombardia, con nevicate sino a quote pianeggianti specie lungo le aree in prossimità del Po e sui settori centro orientali Lombardi. Tuttavia un più intenso peggioramento del tempo lo si attende dalla giornata di venerdi, quando si attende la discesa sull’Europa centro occidentale di aria polare marittima, in grado di veicolare un’intensa perturbazione sin sul nord Italia. Si attendono in questo caso nuove nevicate sino a bassa quota in montagna e localmente in pianura sui settori Lombardi occidentali.

Mercoledì 2 dicembre 2020

Tempo Previsto: Giornata prettamente invernale e instabile con fenomeni nevosi sino a quote pianeggianti al mattino sul Pavese e sulle medio e basse pianure centro orientali della regione, con particolare riferimento al Cremonese, bassa pianura Bresciana e Mantovano occidentale. Precipitazioni a prevalente carattere di pioggia o pioviggine sui restanti settori occidentali, senza escludere possibili episodi di neve mista ad acqua. Nevicate oltre i 600/800 metri di quota invece sulla fasce Alpine e Prealpine. Fenomeni in graduale indebolimento nel corso del pomeriggio con le precipitazioni nevose che lasceranno spazio a deboli piogge o pioviggini anche sui settori pianeggianti orientali. Generalmente asciutto con cieli molto nuvolosi altrove.

Temperature: Temperature minime in lieve calo, attorno agli 0 e +2°C in pianura. Massime senza sostanziali variazioni fra +2/+3°C in pianura.

Giovedì 3 dicembre 2020

Tempo Previsto: Residui fenomeni fra la notte ed il mattino saranno possibili sui settori orientali della regione, altrove cielo molto nuvoloso ma in un contesto asciutto. Nubi residue che tenderanno a persistere anche nel corso della giornata, seppur non mancherà la possibilità di schiarite pomeridiane specie sui settori occidentali e sui rilievi montuosi.

Temperature: Valori minimi stazionari compresi fra gli 0 ed i +2°C gradi in pianura. Massime in generale aumento attorno ai 6 e 8 gradi.

Venerdì 4 dicembre 2020

Tempo Previsto: Nuovo peggioramento del tempo su tutta la regione con primi fenomeni al mattino specie sui settori occidentali, nevosi sino in pianura, generalmente asciutto lungo le pianure centro orientali, con fenomeni attesi in serata. Neve inizialmente oltre gli 800metri sui settori alpini e prealpini Bergamaschi e Bresciani, in ulteriore rialzo nel corso della giornata, quota neve che gradualmente tenderà ad alzarsi anche sulla Lombardia occidentale dal pomeriggio, lasciando spazio alla pioggia in pianura.

Temperature:
Minime stazionarie comprese fra gli 0 ed i 2 gradi in pianura, Massime fra 4 e 6gradi sulle pianure centro orientali, non oltre i 2 e 3gradi su quelle occidentali.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.