Quantcast
Dies Natali 2020: per Gaetano gala in streaming con Cristina Parodi e auguri digitali - BergamoNews

Lirica

223 candeline

Dies Natali 2020: per Gaetano gala in streaming con Cristina Parodi e auguri digitali

"Invia anche tu il tuo regalo per Gaetano, lo condivideremo sui nostri canali social… per un compleanno digitale”.

Duecentoventitré. Questo è il numero di candeline che dovrà spegnere Gaetano Donizetti, il musicista bergamasco più famoso al mondo. Purtroppo, a causa dell’emergenza sanitaria in atto, domenica 29 novembre non potremo fare una festa in grande stile nel nuovo teatro restaurato. Ma non si può lasciare da solo un festeggiato come Gaetano: ecco che dalla pagina Facebook del Donizetti Opera Festival arriva una call to action per tutti i fan del musicista.

“Il nostro caro compositore compirà 223 anni il prossimo 29 novembre – si legge sulla pagina FB – Purtroppo quest’anno non potremo festeggiare insieme in teatro ma non vogliamo assolutamente lasciarlo da solo! Una canzone, un movimento di danza, un disegno a tema libero: invia anche tu il tuo regalo per Gaetano, lo condivideremo sui nostri canali social… per un compleanno digitale”.

Fortunatamente la tecnologia ci aiuterà in questa impresa: basterà inviare un video formato verticale della durata massima di 15 secondi entro il 4 dicembre all’indirizzo gambero@fondazioneteatrodonizetti.org. Un gesto semplice, ma di grande valore soprattutto per il Donizetti Opera Festival che quest’anno ha combattuto ogni avversità per non lasciare pubblico di tutto il mondo senza musica e bellezza in

Ma i festeggiamenti non si limitano alla challenge social. Tra le tante soprese che questo festival ci ha riservato, arriva “GeatAmo Bergamo”: un gala scintillante dal teatro Donizetti. Domenica 29 novembre, dalle 20, sulla neonata webTV, Cristina Parodi, giornalista e conduttrice televisiva, e Francesco Micheli, direttore artistico del Donizetti Opera Festival, presenteranno la serata concerto con gli artisti del Festival e le più belle musiche di Donizetti.

Con loro ci saranno Riccardo Frizza, direttore musicale del Donizetti Opera Festival, il direttore d’orchestra, al direttore d’orchestra Stefano Montanari – questa volta nelle vesti di violinista – e, fra gli altri, ci saranno i soprani Francesca Dotto e Carmela Remigio, i mezzosoprani Manuela Custer, Gaia Petrone e Annalisa Stroppa; fra le voci maschili i tenori Celso Albelo, Giorgio Misseri e Dave Monaco, i baritoni Bogdan Baciu, Fabio Capitanucci, Roberto Frontali e Omar Montanari e i bassi Simon Lim e Michele Pertusi.

Una grande squadra guiderà il pubblico in un viaggio in quattro parti, ideato Alberto Mattioli, dramaturg del festival, ognuna delle quali dedicata ad un aspetto significativo della vita e dell’arte di Donizetti.

 

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
"Belisario" al Donizetti Opera
La recensione
“Belisario” al Donizetti opera Festival: storia della fragilità del potere
Montanari
Donizetti opera festival
Montanari porta “Le Nozze in villa” al Donizetti: “Un’opera avvolta dal mistero”
Marino Faliero - Donizetti Opera 2020
Donizetti opera
Marino Faliero: al Teatro Donizetti in scena il coraggio di un compositore
Matteo Fagiani Nicola Sangaletti
Intervista doppia
Donizetti Opera: tra prove e restrizioni, la storia di una grande amicizia nata in orchestra
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI