BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Sampling with AEDE”, su Youtube l’originale format Made in Bergamo

Per questa prima serie sono previsti 8 episodi che vengono pubblicati a cadenza settimanale ogni giovedì alle 14 sul canale YouTube di Aede Entertainment

Un ospite, un microfono, una location, dieci suoni da campionare e una traccia da produrre. Sono questi gli ingredienti che danno vita a “Sampling with AEDE“, originale format Made in Bergamo decollato nelle scorse settimane sul canale Youtube dello studio di produzione bergamasco Aede Entertainment.

In ogni episodio un ospite viene condotto in una location a lui sconosciuta ma comunque situata a Bergamo (può essere un negozio, un salone di parrucchiera ecc), dove campionerà dieci suoni con la possibilità di utilizzare tutti gli oggetti presenti sul posto. Terminata la campionatura, in sole due ore e mezza di tempo i tre produttori di Aede Entertainment dovranno produrre un’intera traccia musicale usando solamente quei suoni.

Per questa prima serie sono previsti 8 episodi che vengono pubblicati a cadenza settimanale ogni giovedì alle 14 sul canale YouTube di Aede Entertainment.

Il progetto è nato dalla collaborazione fra Vitaliy Thuhayev, Tommaso Donelli e Nicholas Frickleton, i tre ragazzi di Aede Entertainment e il videomaker bergamasco 27enne Federico Tacchini. “Abbiamo cominciato a lavorare a quest’idea nel gennaio 2019: per realizzarla è stato necessario questo lasso di tempo perché è completamente autoprodotta”.

L’ospite del primo episodio di questa serie è stato Giorgio Assi, in arte Giorgio Boy, musicista e produttore; lavora a Milano in uno studio che produce musica per spot pubblicitari e a livello artistico personalmente al momento ha attivo due progetti (la sua band, che ora è un duo, e uno singolo, con cui dà vita a varie produzioni).

Nel secondo sono stati protagonisti i Pelussje, fra i primi a proporre l’electro in Italia e sono stati i primi italiani a uscire sull’etichetta di Skrillex’s Label Owsla”; in questo momento sono focalizzati sul progetto “Lords of nothing” che è una crew di creativi del nostro collettivo che fa parte del grande sovragenere deconstructed club o club not club che si sta sviluppando in questo periodo.

L’ospite del terzo episodio, invece, è stato il dj e produttore Filippo Leo, nome d’arte Heider, uno dei promoter dei party NØID, ed è impegnato con l’etichetta NØID con cui sta seguendo molti progetti italiani ed esteri con un’attenzione particolare per gli artisti emergenti.

Per avere ulteriori informazioni: https://www.instagram.com/aede.ent/

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.