BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rita Levi Montalcini, Massimo Ranieri o Fellini? La tv del 26 novembre

Ecco il palinsesto delle reti televisive per la prima serata di giovedì 26 novembre

Per la prima serata in tv, giovedì 26 novembre su RaiUno alle 21.25 andrà in onda “Rita Levi-Montalcini”, film di Alberto Negrin per rendere omaggio a questa grande scienziata, interpretata da Elena Sofia Ricci.

1986. Rita Levi-Montalcini riceve il premio Nobel, il più alto tra i riconoscimenti della sua lunga carriera di scienziata. Ma la sua soddisfazione non è completa. La scoperta, per la quale ha conseguito il Nobel, era avvenuta intorno alla metà degli anni Cinquanta e aveva acceso nuove speranze. Rita era riuscita a isolare il Nerve Growth Factor (NGF): l’elemento, fino ad allora sconosciuto, che permette alle fibre nervose di rigenerarsi. Alla speranza però avevano fatto seguito anni di delusioni: l’NGF non aveva avuto applicazioni cliniche. La partita tra Rita e l’NGF si riapre quando la scienziata si imbatte in Elena, una giovane violinista che rischia di diventare cieca a causa di una rara patologia oculare…

Su RaiDue alle 21.20 l’appuntamento è con il telefilm “F.B.I.”. Verrà proposto l’episodio dal titolo “A casa con Stacy”: la squadra F.B.I. è alle prese con il rapimento di un bambino, figlio di una blogger i cui follower diventano tutti possibili sospettati.

Cambio di palinsesto per RaiTre. Sulla terza rete della tv pubblica alle 21.20 era previsto “Qui e adesso”, con Massimo Ranieri. Il programma non andrà in onda: è stato rinviato alla prossima settimana lasciando spazio al documentario “Diego Maradona” di Asif Kapadia, proposto come omaggio per la scomparsa di questo fuoriclasse.
Il doc ripercorre la carriera del più grande calciatore di tutti i tempi, raccontando i suoi anni a Napoli. Anni di trionfi ma anche di cadute sul piano personale, in cui il suo estro e il suo talento lo hanno trasformato in una figura leggendaria, inarrestabile sul campo, con due scudetti, una Coppa Italia, una Coppa Uefa, e la Coppa del Mondo in Messico nel 1986.
Il film segue la sua parabola, con il contributo di filmati selezionati tra più di 500 ore di video in parte inediti, e scruta da vicino il corpo e l’anima di un campione amato dal mondo intero, celebrando sia il mito intramontabile che l’uomo controverso.

Spazio all’attualità e alla politica su Rete4 e La7. Su Rete4 alle 21.20 c’è “Dritto e rovescio”, condotto da Paolo Del Debbio e su La7 alle 21.15 “Piazzapulita”, condotto da Corrado Formigli.

Canale5 alle 21.30 trasmetterà il film “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban”. Appena giunto a Hogwarts per il terzo anno di corso, Harry scopre che il pericoloso assassino Sirius Black è fuggito dalla prigione di Azkaban, dove sono rinchiusi i maghi malvagi, e si è messo sulle sue tracce. E stavolta Harry non può contare nemmeno sugli amici più cari, poiché fra loro si nasconde un traditore…

Su Italia1 alle 21.15 l’appuntamento è con “Le Iene show”.

Per chi preferisse vedere un film, su La5 alle 21.20 “Quello che so sull’amore”; su Iris alle 21.10 “Viaggio in paradiso” e su Italia2 alle 21.05 “Blade: Trinity”.

Su Rai4 alle 21.20 sarà la volta della serie “Elementary”. Uscito da una clinica per disintossicarsi, il brillante investigatore Sherlock Holmes collabora con la polizia di New York, affiancato dall’ex chirurgo Joan Watson,sua terapista di riabilitazione, che diventa sua assistente investigativa.

Su Rai5 alle 21.15 spazio a “Federico Fellini 100 – La strada”. Dall’Auditorium Rai Arturo Toscanini di Torino, in occasione dei 100 anni dalla nascita di Federico Fellini, il direttore Marcello Rota, il soprano Cristina Mosca e l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai eseguono “La strada” di Nino Rota, balletto completo dalle musiche per il film.

Da segnalare, infine, su La7D alle 21.30 il telefilm “Grey’s anatomy”; su Mediaset Extra la diretta dalla casa del “Grande Fratello Vip”.

 

Questi sono i programmi previsti per stasera salvo variazioni dell’ultimo momento apportate dalle reti televisive.

Foto da Ufficio Stampa Rai

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.