BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Aggredì e rapinò tifosi della Juve di rientro a Treviglio da una trasferta: arrestato

I fatti risalgono al dicembre 2018: in manette un 33enne incensurato, condannato per rapina aggravata, lesioni e porto abusivo di oggetti atti a offendere.

Più informazioni su

Nella giornata di mercoledì 25 novembre gli agenti della Digos di Bergamo hanno arrestato L.S., 33enne incensurato di Treviglio, come disposto da specifico ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura di Bergamo.

Il provvedimento consegue alla condanna alla reclusione per tre anni e l’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni del soggetto, colpevole di rapina aggravata, lesioni e porto abusivo di oggetti atti ad offendere ai danni di alcuni tifosi juventini.

In particolare, il reo, nella notte tra il 22 e il 23 dicembre 2018, ha organizzato a Treviglio un’imboscata ai tifosi rivali al rientro di una trasferta a Torino in occasione della partita Juventus – Roma, aggredendo gli stessi con delle mazze e rapinando lo striscione rappresentativo dello Juventus club di Treviglio.

Le attività investigative subito avviate hanno portato all’individuazione certa del responsabile e alla sua conseguente condanna in sede giudiziale: ora si trova in carcere.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.