BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta, che sogno giocare ad Anfield: Liverpool regala ricordi bellissimi

I nerazzurri tornano nella cittadina dei Beatles, dove tre anni fa sotterrarono di gol l'Everton: era esattamente il 23 novembre 2017

Sembra quasi un (piacevole) gioco del destino, un assist per scardinare i cassetti della memoria: Liverpool-Atalanta si gioca mercoledì 25 novembre, a tre anni esatti da quell’indimenticabile Everton-Atalanta finito 5-1 per i nerazzurri. Era il 23 novembre 2017, si era sempre nella cittadina dei Beatles.

Everton-Atalanta tifosi

Fu una serata memorabile, indimenticabile. Per l’Atalanta e per il calcio italiano, che allora iniziava a scoprire il mondo bergamasco che due anni dopo avrebbe conquistato una finale di Coppa Italia (da protagonista) e una storica qualificazione in Champions League, replicata poi nella stagione successiva.

L’Everton quell’anno era stata costruito per fare il salto di qualità: più di 100 milioni spesi durante il mercato, con il ritorno a casa di Rooney che doveva essere la ciliegina sulla torta.

Fu un flop vero e proprio e l’Atalanta certificò in lungo e in largo il fallimento di Ronald Koeman (oggi tecnico del Barcellona) sotterrando di gol gli inglesi sia nel match d’andata (3-0 nella notte del ritorno in Europa), sia nel match di ritorno.

Finì, appunto, 5-1 per gli uomini di Gasperini. Segnarono una doppietta a testa Cristante e Cornelius; in mezzo ci fu la perla di Gosens, ai tempi considerato solo un “rincalzo” del titolare Spinazzola sulla sinistra. E andò ancora bene all’Everton, che dovette ringraziare il suo portiere Robles che parò un rigore al Papu Gomez evitando un passivo ancora peggiore.

Quella notte inglese resterà nella memoria non solo per la bella vittoria (la più larga ottenuta dall’Atalanta in una competizione internazionale) e per la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League, ma anche per la stupenda cornice che regalarono gli oltre 3mila tifosi nerazzurri che seguirono la squadra a Goodison Park.

I tifosi nerazzurri a Goodison Park
Everton-Atalanta tifosi

Stasera, tre anni esatti dopo, si replica. Si torna a Liverpool.

Questa volta il teatro del match è ancora più prestigioso, come più prestigiosa ancora è la competizione per cui si combatterà in cerca dei tre punti: si gioca ad Anfield Road, si gioca la Champions League.

L’Atalanta prima di oggi non ha mai disputato un match ufficiale in questo storico stadio.

Stasera si scrive un altro pezzo di storia di questo club.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.