BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Matteo Bonfanti, Il vestaglietta e il figlio del figlio del figlio dei fiori

L'ultima fatica letteraria del direttore di Bergamo & Sport è una raccolta di centotrenta articoli pubblicati sul suo personale blog. Che fa ridere e riflettere, e che trasporta il lettore in un mondo bizzarro e autentico, a tratti inverosimile

Più informazioni su

Che Matteo Bonfanti fosse bravo a scrivere non lo scopriamo di certo ora. Che fosse bizzarro e divertente, nemmeno. Ma Il Vestaglietta, il suo libro pubblicato all’inizio di ottobre, ci rivela un Bonfanti diverso, più ironico, cinico. A volte romantico, spesso intimo. Inverosimile.

Il Vestaglietta non è un romanzo, è piuttosto una raccolta degli ultimi dieci anni di vita del suo autore: nel libro, infatti, il lettore si trova alle prese con centotrenta articoli, quelli pubblicati da Bonfanti sul suo personale blog dal 2010 a oggi.

Piccoli e grandi storie di vita quotidiana, alcune serie e ricche di riflessioni, altre più leggere e piene di passaggi che fanno ridere per davvero.

Bonfanti racconta con una scrittura fluida e scorrevole della sua infanzia lecchese, poi dei suoi figli Vinicio e Zeno, della sua famiglia allargata e dei suoi genitori sessantottini. In mezzo c’infila tanto del suo essere: il lavoro da giornalista (lui si dipinge quasi come un perditempo, in realtà è un valido professionista), le passioni, il suo sentirsi un eterno giovane nonostante i quarant’anni suonati, il suo essere convintamente comunista nonostante tutto e tutti.

Il titolo della pubblicazione nasce da uno dei tanti aneddoti spassosissimi presenti nel libro: quella vestaglietta rubata anni prima alla madre e usata come unico indumento una sera di aprile, in pieno lockdown, per uscire ad acquistare un pacchetto di sigarette a pochi passi da casa. Fermato da due agenti di polizia, Bonfanti ha dovuto spiegare di non essere un paziente scappato dal reparto di psichiatria del Papa Giovanni, ma un padre di famiglia che, appena uscito dalla doccia, voleva solo comprare delle “paglie”.

Se siete alla ricerca di una lettura leggera e divertente e al tempo stesso piacevole, questo è il libro che fa per voi.

L’autore. Cronista sportivo, giornalista professionista dal 2003, direttore da dieci anni di Bergamo & Sport dopo essere stato il caporedattore del quotidiano Il Giornale di Bergamo, Matteo Bonfanti nel suo blog parla raramente di calcio, la sua grande passione insieme ai miracoli veri e presunti che accadono in Lombardia. Grafomane, è alla sua terza fatica letteraria dopo L’ultima notte in redazione e Piccole e bellissime storie di grandi attaccanti. In questi anni ha collaborato con la Gazzetta di Lecco, Tele Unica, il Giornale di Lecco, Bergamonews, l’Italiano, Libero e la Gazzetta dello Sport. Autore di testi teatrali, più che altro per compagnie sconosciute, è anche cantautore, leader de I Maledetti, gruppo che fa brutta e sdolcinata musica per far limonare donne e uomini anziani nei peggiori bar del circondario.

La distribuzione. Il libro di Matteo Bonfanti, con la copertina disegnata dalla famosa illustratrice Priscilla Bei, è in vendita in tutte le edicole di Bergamo e di Lecco al prezzo di 14,50 euro dai primi giorni di ottobre. Chi lo vorrà, potrà acquistarlo in libreria allo stesso prezzo.

La maglietta e il portachiavi. Visto il grande successo in internet, Bonfanti ha ideato anche la maglietta e il portachiavi del Vestaglietta, che i lettori possono acquistare da soli (a 10 euro) o col libro (a 20 euro). Sia la maglietta che il portachiavi hanno la scritta a mo’ di sponsor “Io sto col Vestaglietta”.

Come avere comodamente a casa il libro, la maglietta e il portachiavi. Con 20 euro Bergamo & Sport consegna tutto il Vestaglietta (il libro, la maglietta e il portachiavi); con 13 euro solo il libro; con 10 euro solo la maglietta e il portachiavi. Ecco come fare per ordinarlo: effettuare un bonifico a Bergamo & Sport Soc. Coop. (Codice iban: IT70C0503411112000000010862). Mettere la causale: acquisto libro “Il Vestaglietta” (13 euro) o acquisto “Tutto Il Vestaglietta” (20 euro) o acquisto “Portachiavi e maglia del Vestaglietta” (10 euro). Inviare i dati (nome, cognome, telefono, codice fiscale, indirizzo di spedizione) e la distinta del bonifico all’indirizzo ilvestaglietta@gmail.com.

*SPEDIZIONI VALIDE SOLO NELLE PROVINCE DI BERGAMO E DI LECCO. PER IL RESTO D’ITALIA CHIAMARE IL NUMERO 340-8605833

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.