BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il piccolo Lucio dona una quercia alla città: “Come segno di rinascita e speranza”

Una quercia che ha posto le sue radici nel parco "Anna Frank" in via Codussi

É una quercia in attesa di crescere donata al Comune di Bergamo e ha posto le sue radici nel parco di “Anna Frank” in via Codussi.

È dedicata ad un bambino speciale portatore di luce: si chiama Lucio, ha da pochi giorni compiuto un anno dopo aver vissuto i primi mesi di vita in pieno lockdown e ora il suo albero ha un significato speciale per tutta la città.

Piantato giovedì 19 novembre per celebrare la nascita del piccolo, riporta un targa speciale “Da Lucio alla città di Bergamo 2020”: con quell’anno che ha così segnato tutti noi, colpendoci duramente negli affetti e nella quotidianità.

Ma quel 2020, ora, grazie alla quercia di Lucio, assume tutto un altro simbolo: un futuro che può e deve essere radioso, pieno di luce e di speranza per un avvenire verso cui si deve avere fiducia, nonostante tutto.

Albero donato al Comune di Bergamo

“La famiglia di Lucio, papà Alberto, mamma Giulia e nonni Ennio ed Emanuela avevano espresso il desiderio di piantare questo albero e donarlo al Comune di Bergamo un anno fa per celebrare la nascita del bambino avvenuta il 13 novembre 2019, ma per via dell’emergenza sanitaria abbiamo dovuto rimandare l’operazione e siamo riusciti ad organizzarla soli pochi giorni fa”, dichiara l’Assessora al verde pubblico Marzia Marchesi, fortemente commossa ed emozionata dal gesto della famiglia.

Piantata in una bellissima giornata di sole, tra vent’anni la quercia diventerà grande e imponente e Lucio potrà ammirarla e commuoversi vedendo che è grazie a lui che ha potuto crescere, con il sogno, forse, che proprio vicino a quell’albero Lucio potrà vivere alcuni dei momenti più belli della sua vita.

“Abbiamo espressamente richiesto che venisse piantato nel parco di Anna Frank perché è il parco dove abitualmente portiamo Lucio a giocare, essendo vicino a casa nostra – racconta il papà Alberto – È un progetto a cui volevamo dare vita da subito, per celebrare la nascita del nostro bambino e per offrire un dono alla città: perché un albero è un regalo per il futuro di tutti noi”.

L’albero di Lucio si unisce, così, ai 180 alberi donati dai cittadini alla città: una possibilità aperta a tutta la cittadinanza scrivendo all’indirizzo email ass.verdepubblico@comune.bg.it

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.