Da Bergamo a Nembro per rubare alcolici all'Esselunga: denunciato e sanzionato - BergamoNews
Polizia locale

Da Bergamo a Nembro per rubare alcolici all’Esselunga: denunciato e sanzionato

Deferito per furto aggravato, l'uomo è stato inoltre multato per il Dpcm in quanto residente in città

Giovedì alle 13 il personale dell’Unità Operativa Radiomobile del Corpo di Polizia Locale Unione insieme sul Serio è intervenuto all’Esselunga di Nembro per il fermo di un 49enne italiano, tossicodipendente e residente a Bergamo, che aveva da poco messo a segno un furto ai danni del supermercato.

Avvalendosi di uno zaino l’uomo aveva occultato al suo interno diversi prodotti, tra cui numerosi alcolici. Fermato dal personale di Polizia è risultato già noto alle forze dell’Ordine per numerosi furti, sette nell’ultimo mese, di cui l’ultimo solo tre giorni fa a un supermercato di Bergamo.

Deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato è stato inoltre sanzionato per il Dpcm in quanto residente a Bergamo e avvalendosi del trasporto Pubblico ha raggiunto Nembro per il furto.

leggi anche
  • A zogno
    Bracconiere fugge dai carabinieri e segnala furto del veicolo con dentro un merlo, denunciato
    carabinieri nostra
  • L'operazione
    Rubano selle da equitazione e le rivendono in rete: rintracciati e denunciati
    Carabinieri mascherina
  • Il blitz
    Seriate, sorpreso a spacciare fuori dal cimitero: denuncia e multa per il Dpcm
    Generico novembre 2020
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it