Covid, negli ospedali bergamaschi salgono a 906 i posti letto: "Il 65% per pazienti da fuori provincia" - BergamoNews
L'emergenza

Covid, negli ospedali bergamaschi salgono a 906 i posti letto: “Il 65% per pazienti da fuori provincia”

Ats: "Settimana scorsa come sistema Bergamo abbiamo provveduto subito a metterne a disposizione 730. Nel frattempo la richiesta è aumentata: da qui la decisione di fare un ulteriore sforzo con altri 176 posti letto

La provincia di Bergamo incrementa il suo impegno a favore del sistema sanitario regionale. Saliranno infatti da 730 a 906 i posti letto per i pazienti Covid nei presidi pubblici e privati della Bergamasca. La previsione è che verranno occupati per il 60/65% da utenti provenienti da fuori provincia.

Lo comunica l’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo a seguito dell’incontro settimanale del mercoledì con le direzioni sanitarie delle tre Asst del territorio (Papa Giovanni XXIII, Bergamo Est e Bergamo Ovest) e degli ospedali privati accreditati – Humanitas Gavazzeni, Casa di Cura Palazzolo, Casa di Cura San Francesco, Gruppo San Donato, Clinica Quarenghi, Ferb Onlus e Habilita – che ha portato alla definizione congiunta di un nuovo piano.

“Settimana scorsa come sistema Bergamo abbiamo provveduto subito a mettere a disposizione 730 posti letto ed eravamo già nell’ottica di implementarli in caso di necessità. Nel frattempo la richiesta della Dg Welfare è aumentata: da qui la decisione di fare uno sforzo ulteriore con altri 176 posti letto e di portarci a quota 906 – spiega il direttore generale di Ats Bergamo Massimo Giupponi -. Ringrazio le Asst e gli ospedali privati per questo rinnovato impegno che ci consente di dare una risposta importante al fabbisogno del territorio regionale”.

I numeri

ASST Papa Giovanni XXIII: 175  posti letto

ASST Bergamo Ovest: 204  posti letto

ASST Bergamo EST: 133  posti letto

Humanitas Gavazzeni: 90  posti letto

Casa di Cura Beato Palazzolo: 118  posti letto

Casa di Cura San Francesco: 46  posti letto

Gruppo San Donato IOB: 140  posti letto

leggi anche
  • Ricerca
    Covid, perché alcuni casi diventano gravi e altri no? La scoperta di Humanitas e Papa Giovanni
  • La mappa
    Bergamo, 1.672 nuovi positivi nell’ultima settimana: i dati comune per comune
  • I dati di mercoledì 18 novembre
    Covid: in Lombardia altri 182 decessi e 7633 contagi, 257 positivi a Bergamo
  • Galli (iob)
    Coronavirus, “a Zingonia in arrivo una nuova struttura per la terapia intensiva”
  • I risultati
    Oggicomestai.it: 87mila bergamaschi monitorati, il 98,6% senza sintomi Covid
  • Clavenna, istituto negri
    Il virus è più cattivo in Italia che all’estero? “Stime grossolane, molti i dubbi”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it