L'azienda

Euro Cosmetic, crescita a doppia cifra nei primi 9 mesi dei ricavi +24%

L’incremento dei Ricavi Prodotto Finito al 30 settembre 2020 è sostenuto principalmente dai detergenti (+58,4% pari a circa 10,6 milioni), e a seguire dai prodotti per l’igiene orale (+9,3% per 6,2 milioni) e dai prodotti fine frangrances (+8,6% per 2,6 milioni).

Il Consiglio di Amministrazione di Euro Cosmetic, società specializzata nella formulazione e fabbricazione di prodotti per l’igiene, il benessere e la profumazione della persona, ha esaminato nella giornata di martedì 17 novembre i Ricavi operativi al 30 settembre 2020, non sottoposti a revisione legale, che risultano pari a circa 22,3 milioni di euro, in crescita del 24% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (pari a ca. Euro 17,2 milioni).

Nei primi nove mesi del 2020, i Ricavi Prodotto Finito sono pari a circa 20,9 milioni con un incremento del 26,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’incremento dei Ricavi Prodotto Finito al 30 settembre 2020 è sostenuto principalmente dai detergenti (+58,4% pari a circa 10,6 milioni), e a seguire dai prodotti per l’igiene orale (+9,3% per 6,2 milioni) e dai prodotti fine frangrances (+8,6% per 2,6 milioni).

La ripartizione per canale di vendita mostra una forte crescita del canale Farmacia e Parafarmacia che raggiunge quasi i 3 milioni di euro con un incremento del +469,2%, mentre il canale della grande distribuzione e il canale Industrial continuano a rappresentare sempre i principali canali di vendita (rispettivamente il 38,6% e il 33,3% dei Ricavi Prodotto Finito), raggiungendo rispettivamente 8 milioni (+17%) e 7 milioni (+49,1%).

“La crescita dei risultati della società è il segno del consolidamento della strategia intrapresa che punta sui prodotti legati ai bisogni primari del mercato relativi alla cura persona – commenta Daniela Maffoni, Amministratore Delegato di Euro Cosmetic -. I dati evidenziano, a fronte di un calo del settore professional, il cui mercato finale sono i centri di bellezza e saloni parrucchieri e all’hotellerie, dovuto al lockdown del primo semestre, una forte crescita del settore farmaceutico e parafarmaceutico con focus all’igiene della persona e igienizzante mani. Riteniamo che tale evoluzione del mercato sia legato ad un mutamento ormai consolidato delle abitudini dei consumatori. Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti dalla società che confermano la correttezza della strategia adottata”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
violenza sulle donne
L'iniziativa
I giovani di Cividate chiamano i Comuni bergamaschi: “Uniamoci contro la violenza sulle donne”
Euro Cosmetic
Cosmesi
Euro Cosmetic, commessa per un milione e 840mila pezzi di sapone e gel disinfettante
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI