BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Osio Sotto buoni spesa per le famiglie in difficoltà

L'emergenza Coronavirus sta creando e alimentando fragilità sociali: il Comune aiuta i nuclei familiari in difficoltà e i commercianti

L’amministrazione comunale di Osio Sotto interviene a sostegno delle famiglie e dei commercianti del territorio. In questo periodo segnato dall’emergenza Coronavirus, per aiutare le famiglie con uno o più figli di età compresa tra 0 e 6 anni il Comune mette a disposizione buoni spesa da utilizzare nei negozi di vicinato – per qualunque tipo di prodotto – aderenti all’iniziativa.

Per i nuclei familiari con ISEE inferiore a 20mila euro il valore riconosciuto è di 200 euro con un figlio; 300 euro con 2 figli e 400 euro con 3 o più figli; senza ISEE o superiore a 20mila euro, 150 euro con un figlio; 225 euro con 2 figli; e 300 euro con 3 o più figli.
Si può presentare la domanda attraverso lo sportello telematico del Comune al link https://sportellotelematico.comune.osiosotto.bg.it oppure via PEC/raccomandata.

Per partecipare al bando è necessario avere lo SPID.
La domanda può essere presentata entro e non oltre il 2 dicembre.
I buoni verranno erogati con voucher digitali attraverso l’app del Comune OsioSottoSmart e potranno essere spesi entro il 31 gennaio 2021: un sostegno concreto per le famiglie e i commercianti del paese in questo periodo di difficoltà.

Per consultare il bando accedere alla home page del sito del Comune, www.comune.osiosotto.bg.it

È possibile avere ulteriori informazioni rivolgendosi all’Ufficio Commercio inviando un’e-mail a bruna.zucchelli@comune.osiosotto.bg.it

 

ARTICOLO A CURA DEL COMUNE DI OSIO SOTTO

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.