Quantcast
RistoraBergamo, la nuova piattaforma gratuita per consegne a domicilio e asporto - BergamoNews
Dal comune

RistoraBergamo, la nuova piattaforma gratuita per consegne a domicilio e asporto

Dalla prossima settimana online per tutti i ristoranti e bar bergamaschi

Dalla prossima settimana sarà online RistoraBergamo.it, la piattaforma totalmente gratuita al servizio di bar e ristoranti per organizzare il servizio di consegna a domicilio e d’asporto nella provincia di Bergamo.

Il servizio, sviluppato da VisitBergamo e Comune di Bergamo in sinergia con le Associazioni di categoria Confesercenti e ASCOM di Bergamo e con il coinvolgimento del Distretto Urbano del Commercio, si rivolge a ristoratori, baristi, pasticcerie, produttori agricoli, gastronomie, ovvero tutto il panorama del cibo, sia pronto che confezionato, della provincia di Bergamo.

Basta collegarsi al sito ristorabergamo.it (la piattaforma sarà online entro lunedì 16 novembre) per cercare le attività aderenti, scoprire i menu a disposizione e prenotare il pranzo, la cena, ecc.

L’obiettivo è quello di realizzare un servizio completamente gratuito – a differenza delle app e piattaforme esistenti, che comportano costi anche molto elevati per gli esercenti – in questo periodo di emergenza e crisi del settore, tra i più colpiti dalle disposizioni e dalle restrizioni per contrastare la proliferazione del covid19.

Non solo: proprio per venire incontro il più possibile a queste categorie commerciali, anche delle attività di comunicazione e di attivazione del servizio si occuperà VisitBergamo. Si parte dalle piccole imprese locali, quindi al momento non troveranno spazio grossi franchising e marchi internazionali.

È quindi di fondamentale importanza per tutto il settore del food bergamasco non solo aderire al sistema, ma anche comunicarne la disponibilità ai clienti della propria attività, chiedendo di effettuare ordinazioni direttamente sulla piattaforma RistoraBergamo.it. Al momento sono già 40 i ristoranti aderenti.

Dall’altra parte, gli stessi cittadini possono chiedere ai propri commercianti e ristoratori di fiducia di iscriversi al servizio, costruendo così un servizio tutto bergamasco e aiutando concretamente i locali che più hanno a cuore.

Per aderire basta mandare una mail a info@ristorabergamo.it o contattare il numero di telefono 035.0510091 fornendo il nome della propria/e attività, l’indirizzo, e un numero di cellulare per essere contattato. L’esercente verrà contattato dallo staff di RistoraBergamo per la configurazione del proprio e-commerce.

LE INFO

Il servizio gratuito dedicato agli esercenti della provincia e della città di Bergamo al fine di favorire la pratica del delivery e dell’asporto attraverso una piattaforma web sviluppata sia per mobile che per pc.

Perché è gratuito: nessuna commissione per gli esercenti e nessun costo di adesione.

Perché costruiamo un portale locale sul quale abbiamo i mezzi per investire in comunicazione e ottenere un ottimo posizionamento su google: un buon numero di operatori locali aderenti in gruppo alla piattaforma può ottenere migliori posizionamento nei confronti delle piattaforme che si occupano di delivery (che sottraggono risorse ai nostri operatori). Il posizionamento crescerà ulteriormente se gli operatori daranno forza al progetto indirizzando la propria clientela sul RistoraBergamo e se linkeranno la piattaforma dai loro siti e dai loro social.

Perché mettiamo a disposizione degli esercenti un gruppo di lavoro capace di seguire e accompagnare gli esercenti nella configurazione e nella gestione della propria offerta dalle 9 del mattino alle 20,00 di sera. Perché la piattaforma permette agli operatori di personalizzare l’offerta con azioni di marketing. Esempio, “Se prenoti con 24 ore di anticipo ti applichiamo il 10% di sconto”.

Perché abbiamo individuato un partner per organizzare il delivery con tariffa competitiva (nessuna commissione in percentuale). L’esercente potrà quindi scegliere se consegnare autonomamente con il proprio personale o se avvalersi del servizio di delivery. Facile e immediato per i clienti La piattaforma RistoraBergamo.it ha una navigazione molto semplice e guida il cliente nell’individuare rapidamente l’offerta desiderata. L’home page si apre con la richiesta di geolocalizzazione del cliente (che avviene sia automaticamente, attraverso la condivisione della propria posizione, sia inserendo manualmente l’indirizzo). In questo modo le offerte vengono filtrate mostrando quelle che prevedono il delivery o l’asporto nella zona indicata dal cliente.

Consegna o asporto?

Identificato il luogo, al cliente viene chiesto di scegliere la tipologia del servizio (delivery/take away) in modo da filtrare le offerte pertinenti e lo slot temporale di consegna/asporto: data e ora. Esempio 18/11/20 tra le 12,00 e le 12,30. Ricerche e filtri Identificato il servizio, la piattaforma mostra le offerte disponibili (filtrate per luogo di consegna/servizio delivery o asporto/da e ora).

Il cliente può ricercare per:

• ricerca (esempio Polenta);

• insegna (nome ristorante/bar/produttore);

• filtrare i risultati per tipologia di cibo (Tradizionale, Vegano, Gluten free..);

• filtrare i risultati per categoria: (Cucina Italiana, cinese, giapponese, pasticceria, Hamburger…);

• o semplicemente scorrere le attività proposte dalla pagina.

Scheda e offerta

Selezionando la proposta di suo interesse il cliente apre una scheda dove trova una breve descrizione dell’attività e un campo (facoltativo) per descrivere la sua proposta di cucina (la lavorazioni, i prodotti usati, etc.) o di preparazione dei propri prodotti. Sulla stessa pagina il cliente trova l’offerta che può essere composta sia con piatti singoli, che menù oppure di prodotti confezionati, bibite, etc. Il cliente compone il suo carrello, e passa al pagamento sia elettronico che (eventualmente, anche se sconsigliato, in contanti).

Chi può aderire alla piattaforma Ristora Bergamo?

Ristoratori/bar/somministrazione/produttori locali/gastronomie/pasticcerie, in generale tutto il food sul territorio della provincia e della città di Bergamo.

Come si aderisce a RistoraBergamo?

Basta mandare una mail a info@ristorabergamo.it inserendo il nome della propria/e attività, l’indirizzo, e un numero di cellulare per essere contattato. L’esercente verrà contattato dallo staff di RistoraBergamo per la configurazione del proprio e-commerce.

Come si configura l’e-commerce.

La configurazione dell’e‐commerce prevede due stadi: il set‐up iniziale e gli eventuali aggiornamenti nel tempo (cambio delle offerte/prezzi/Orari, etc.) Il primo set up prevede due soluzioni: completare un modulo on-line in modo autonomo; completare il modulo in una breve sessione in video chiamata o al telefono con lo staff di RistoraBergamo; In un secondo tempo gli esercenti che lo vorranno potranno accedere all’area riservata della piattaforma e modificare a piacimento testo, piatti, menù, etc. Allo stesso tempo, sarà sempre possibile avvalersi dello staff di RistoraBergamo per apportare le modifiche.

L’esercente deve sostenere dei costi?

Assolutamente no, non sono previsti costi né per l’adesione, né in percentuale sulle vendite, né per l’assistenza. RistoraBergamo vuole essere una risposta di aiuto alle categorie drammaticamente colpite dalla pandemia.

Come avvengono i pagamenti?

Il pagamento avviene per carta di credito o, anche se vivamente sconsigliato, in contanti. Per gli esercenti che hanno già attivato un sistema di pagamento elettronico per e‐commerce (circuito nexi), la piattaforma verrà collegata direttamente al circuito dell’esercente. Per coloro che non hanno ancora attivato questo servizio è possibile attivare in 24 ore il circuito paypal (Filmato, come creare un conto paypal h4ps:// www.youtube.com/watch?v=nurq1ry_dU8). Anche per l’apertura del conto paypal gli esercenti potranno contare sull’assistenza dello staff.

Quando sarà on line RistoraBergamo?

Il primo rilascio è previsto per la prossima settimana. L’apertura non dipende da un fattore tecnico, ma dal numero di adesioni. E’ problematico andare on-line con una piattaforma che non ha offerte. Per questo vi chiediamo di coinvolgere i vostri colleghi. Più la piattaforma conterrà offerte, più scalerà il posizionamento in google.

Cosa serve per l’aspetto grafico della piattaforma?

Questo è un tema molto importante a livello di marketing e comunicazione. Come probabilmente avrete notato abbiamo scelto di comunicare attraverso i vostri volti, quello dei vostri collaboratori. Molti clienti che useranno la piattaforma vi conoscono personalmente. Per questo chiediamo ad ogni esercente di fare delle foto con un buon smartphone sia in orizzontale che in verticale seguendo alcuni esempi. Le foto vanno preferibilmente scattate nell’ambiente di lavoro o davanti all’insegna.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
libri libreria (Foto Alfons Morales da Unsplash)
L'iniziativa
Bergamo, ordina un libro e te lo portano a casa: ecco come
Generico novembre 2020
Bergamo
Commercio al tempo del Covid: “Non solo piattaforme, ma servizio e attenzione all’ambiente”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI