Fioristi, negozi aperti ma senza clienti e nessun ristoro: è crisi - BergamoNews
L'appello

Fioristi, negozi aperti ma senza clienti e nessun ristoro: è crisi

Adriano Vacchelli, presidente del Gruppo Fioristi Ascom Confcommercio Bergamo: “Cali di fatturato pesanti e troppa merce al macero”

I negozi di fiori e articoli floreali sono tra le attività aperte al pubblico, ma con le restrizioni a spostamenti e cerimonie, oltre alla chiusura di ristoranti e bar, il volume d’affari è in calo fino al 70% e la categoria è stata esclusa dal Decreto Legge Ristori-Bis.

“Già dal mese di ottobre, con la prima stretta al numero di invitati a feste e cerimonie, abbiamo subito un grave colpo economico – commenta Adriano Vacchelli, presidente del Gruppo Fioristi Ascom Confcommercio Bergamo -. I fioristi sono completamente esclusi dai ristori, nonostante gran parte del nostro fatturato sia legato ad allestimenti di matrimoni, feste ed eventi. Ora, con tutte le limitazioni dei nuovi Dpcm, i negozi sono aperti ma senza clienti. E per cercare di mantenere un buon assortimento per i pochi che ci fanno visita, siamo costretti a gettare quantitativi ingenti di fiori recisi, estremamente deperibili. E paghiamo tasse e personale come se fossimo completamente operativi”.

La Federazione Nazionale Federfiori ha invitato il Governo a garantire misure di sostegno per una categoria che, seppur esclusa dalla chiusura, è in grande difficoltà.

“Confidiamo in sgravi e sostegni – continua Vacchelli -. Gli omaggi floreali e le cerimonie, oltre alla fornitura a locali e ristoranti, sono da sempre il fulcro del nostro lavoro”.

leggi anche
  • Assofioristi
    Col nuovo Dpcm addio a feste e cerimonie, i fioristi: “Altro duro colpo al settore”
    fiori nozze to by mariana acevedo on Unsplash
  • Cene
    Vandali gettano le barriere di sicurezza nel Serio, le recuperano i vigili del fuoco
    vigili del fuoco sul serio
  • Il riconoscimento
    Bilanci d’acciaio, premiate le bergamasche Sandrini Metalli e Sirmet
    Sirmec
  • Inchiesta de il sole 24 ore
    Treviglio e Caravaggio, per Brebemi è l’ora della logistica green
    Generico novembre 2020
  • Commercio
    Lombardia zona arancione? “Nel weekend a Bergamo ci sono in gioco 23,6 milioni”
    regali di natale Photo by Hert Niks on Unsplash
  • La richiesta
    Esonero Tari 2021: i fioristi lanciano l’appello ai Comuni
    fioristi Getty Imagine
  • Le sentenze
    Licenziate per la crisi Covid, Maria e Vanessa si rivolgono al Giudice: reintegrate
    giudice
  • Effetto covid
    Allarme tessile, molte aziende verso il fallimento: a rischio 300 dipendenti
    Senza pace il settore tessile bergamasco
  • L'iniziativa
    San Valentino: i negozi di vicinato fanno rete, così a Bergamo nasce la Love Bag
    love bag confesercenti
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it