Quantcast
Cantanti e vip mettono all'asta oggetti per sostenere i musicisti - BergamoNews
Cesvi

Cantanti e vip mettono all’asta oggetti per sostenere i musicisti

Fino all'11 dicembre l'iniziativa del trio medusa ed Elio e le Storie Tese. Ad aprire le danze Eros Ramazzotti

È nato tutto durante una puntata di “Chiamate Roma triuno triuno”, programma del Trio Medusa, in onda su Radio DJ. È lo stesso Trio Medusa ad averlo raccontato: “L’idea è nata dopo aver passato un disco di Elio in radio – hanno spiegato – Ci siamo detti: ma quanto sarebbe bello rivedere gli Elio e le Storie Tese insieme in concerto?”.

La chiamata è arrivata, il gruppo ha immediatamente accettato a patto che “venissero messi a disposizione dei fondi per aiutare le piccole band”. Ecco la l’inaspettata reunion dello storico gruppo si è trasformata in qualcosa di più grande: un aiuto concreto per i giovani musicisti e un appuntamento per un concerto allo stadio di Bergamo tra la primavera e l’estate 2021.

Il progetto, intitolato “Insieme per la musica”, inizia già a produrre i suoi frutti. Dopo la dopo la raccolta fondi attivata sulla piattaforma Rete Del Dono – che ha già permesso di raccogliere, in pochissimo tempo, oltre 126mila euro – è ora il momento dell’asta solidale su Charitystars (www.charitystars.com/insiemeperlamusica) promossa da Elio e le Storie Tese, dal Trio Medusa e da Cesvi.

Dal 9 novembre a venerdì 11 dicembre 2020 sarà possibile comprare alcuni oggetti preziosi donati da grandi nomi del mondo della musica e dello spettacolo per sostenere i gruppi musicali fortemente colpiti dall’emergenza Covid-19.

L’asta benefica rimarrà aperta fino a venerdì 11 dicembre e sarà in costante aggiornamento con oggetti ed esperienze messe a disposizione dai vip. Ad aprire le danze è stato Eros Ramazzotti che in diretta su Radio Deejay con il Trio Medusa ha messo all’asta una chitarra della sua collezione personale per sostenere il progetto #Insiemeperlamusica, invitando il collega Biagio Antonacci, il quale ha rilanciato donando due oggetti: una batteria da lui suonata e autografata e un quadro da lui dipinto. Hanno aderito all’iniziativa anche la conduttrice televisiva e radiofonica Diletta Leotta che ha messo in palio una lezione di fitness, Alessandro Borghese offrendo il suo camice da chef e un coltello della sua collezione, Max Giusti con una sua racchetta da tennis personalizzata e Giuliano Sangiorgi che ha donato una sua chitarra e una T-shirt introvabile realizzata per i suoi 40 anni.

A questi si aggiungono Cristina Parodi e molti altri che hanno messo a disposizione i propri oggetti preziosi e coinvolgendo a loro volta altri grandi nomi della musica, dello spettacolo e dell’intrattenimento.

Intanto, dopo il primo bando che ha coinvolto 23 giovani band, è stato aperto a metà settembre un secondo bando, che sarà attivo sino al 15 dicembre sul sito di Cesvi. L’obiettivo è sempre quello di aiutare le band in difficoltà. Partecipare è semplice, basta presentare un progetto musicale sotto forma di demo di un brano edito o inedito. I gruppi vincitori riceveranno un un contributo fino a un massimo di 3.000 euro ciascuno.

Inoltre, resta aperta la raccolta fondi #Insiemeperlamusica su Rete del Dono (https://www.retedeldono.it/insiemeperlamusica) con l’obiettivo di sostenere ulteriormente le band musicali. Un contributo di questa raccolta sarà, inoltre, devoluto alla Casa del Sorriso di Cesvi in Brasile che offre corsi di musica e spazi prove per i bambini e i giovani musicisti della favela di Manguinhos a Rio De Janeiro, che continua le attività a favore dei propri beneficiari anche durante l’emergenza Covid-19.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
elio e le storie tese
L'annuncio
Elio e le Storie Tese in concerto a Bergamo per le vittime Covid: raccolta fondi Cesvi
Cesvi Covid
Solidarietà
“Dal Cesvi 700mila dispositivi di protezione e oltre 500 ventilatori”
Violet Blend vincono #insiemeperlamusica di Elio e le Storie Tese, Trio Medusa e Cesvi
Il bando
#insiemeperlamusica con Elio, Trio Medusa e Cesvi: vincono i Violet Blend
maffeis documentario riprese
L'intervista
Documentario su Daniele Maffeis: certifica il legame tra Bergamo e la musica
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI