Quantcast
Con l'Inter big match da zona rossa: Conte ritrova Lukaku, nella Dea c'è Ruggeri - BergamoNews
Ultimissime dai campi

Con l’Inter big match da zona rossa: Conte ritrova Lukaku, nella Dea c’è Ruggeri

Bergamaschi senza Gosens e De Roon. Nella Beneamata si rivede Skriniar, mente il gigante belga partirà dalla panchina

Atalanta-Inter è sempre garanzia di spettacolo. E gol, tanti anche. È sinonimo di gioie: del resto, come dimenticare il 4 a 1 casalingo di due anni fa. E dolori: le 7 papine rimediate a San Siro l’anno precedente scottano ancora.

I bergamaschi, in campo alle 15, dovranno fare a meno di De Roon e Gosens. Gasperini, a sinistra, lancia il baby Ruggeri (esterno classe 2002 che ha esordito in Champions contro il Liverpool) e nel mezzo affianca Pasalic accanto a Freuler. Ilicic o Malinovskyi? La spunta il secondo, accanto a Gomez e a supporto di Zapata.

In casa Inter, Romelu Lukaku figura tra i convocati. Il gigante belga partirà dalla panchina, lasciando spazio a uno che gigante non è (Sanchez, non a caso chiamato ‘El Nino’) ma che il pallone sa trattarlo alla grande. E poi Lautaro Martinez, reduce da una buona prestazione contro il Real Madrid, condita da un gol. In difesa si rivede Skriniar.

Atalanta-Inter è anche il primo match della zona rossa. Gli ospiti devono fare a meno del portiere di riserva Padelli (positivo al coronavirus), mentre i tamponi di Radu e Gagliardini sono risultati negativi dopo l’esito dubbio dei test effettuati sabato.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
Gasperini
Parla il mister
Atalanta, contro l’Inter torna Romero. Gasp: “Più attenti a non prendere gol”
Atalanta Ko
La presentazione
Atalanta-Inter, chi si rialza? Dalle delusioni in Champions al bisogno di punti in A
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI