Quantcast
Da Armr 220mila euro per 13 borse di studio per ricerche sulle malattie rare - BergamoNews
Bergamo

Da Armr 220mila euro per 13 borse di studio per ricerche sulle malattie rare

Ad Ariela Benigni il premio ricercatrice dell’anno.

Fondazione A.R.M.R. (Aiuti per la ricerca sulle malattie rare), da quasi trent’anni impegnata da Bergamo nel mondo, ha assegnato 13 borse di studio per una donazione complessiva di 220mila euro.

Un assegno da 18mila euro e la possibilità di lavorare nel gruppo dell’Istituto Mario Negri IRCCS sin da gennaio 2021 a 6 ricercatori italiani, di cui uno bergamasco, gli altri di Roma, Caserta, Salerno, Bari, Cuneo che hanno vinto il bando di ricerca che ogni anno seleziona i migliori progetti nazionali.

La commissione scientifica della Fondazione ha deliberato anche il sostegno di altri 7 ricercatori e medici impegnati in altrettanti progetti di ricerca in diversi campi, dalle neuroscienze alla lotta al covid19 ad uno stage all’Ospedale di Trento per la ricerca sui pesci marcatori.

Sono passati 27 anni da quando Silvio Garattini diede mandato a Daniela Gennaro Guadalupi di far conoscere ai bergamaschi la realtà di Villa Camozzi a Bergamo dove stava prendendo forma il Centro di Ricerche Cliniche per le malattie rare “Aldo e Cele Daccò”, la prima struttura clinica dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri IRCCS”. Da quel giorno, la Fondazione A.R.M.R. ha sostenuto centinaia di ricercatori che hanno potuto impegnarsi con tranquillità economica nella ricerca scientifica.

“Il 2020 si sta rivelando un anno drammatico, che ha fatto emergere con ancora più forza la necessità di investire nella ricerca medica e farmacologica – spiega Daniela Gennaro Guadalupi presidente A.N.M.R. – Migliaia di persone hanno potuto beneficiare delle cure trovate; migliaia di persone, aziende e istituzioni hanno potuto toccare con mano i risultati delle loro donazioni. Un circolo virtuoso che ci permette di guardare al futuro con speranza e fiducia. La ricerca come filosofia di vita, la ricerca sulle malattie rare che fa scoprire rimedi anche per malattie che rare non sono, è uno degli asset della Fondazione. E non va dimenticato che i ricercatori A.R.M.R. sono orgogliosi di far parte del team dell’Istituto Mario Negri IRCCS perché i loro risultati non vengono brevettati e vanno a vantaggio dell’intera comunità”.

Quest’anno, a causa delle misure restrittive per arginare l’epidemia di covidi 19, non sarà organizzato l’evento pubblico di assegnazione delle borse di studio. La cerimonia sarà virtuale e trasmessa in streaming sul canale YouTube Fondazione Armr. L’appuntamento è per il 7 novembre alle ore 10.30 con gli interventi di Daniela Gennaro Guadalupi, Silvio Garattini, Giuseppe Remuzzi e Ariela Benigni, che riceverà il Premio ARMR 2020.

“Vogliamo ringraziare di cuore tutti i volontari e i benefattori che ci hanno permesso di raccogliere i 220mila euro che mettiamo a disposizione per le attività di ricerca 2021 – conclude Guadalupi -. Un grazie ai volontari di ‘Un Sorriso per la Ricerca’, Circuito Golfistico ‘Aldo Valtellina’, le Gioie di Giuliana e le 12 Delegazioni fra cui Genova, Noto, Orobie. E un grazie anche ai sostenitori del 5×1000, Banca d’Italia, Ubi Banca, UniCredit, Impresa Vitali S.p.A., Fondazione Comunità Bergamasca, Lions Club e molti privati”.

L’impegno A.R.M.R. continua con Casa Federico, struttura ricevuta per lascito testamentario e adibita ad ospitare ricercatori o parenti di ammalati di malattie rare.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
cuore enus milesi
L'iniziativa
Un cuore in legno all’asta: i fondi per la ricerca e le cure oncologiche
Unoscattoperlaricerca
L'iniziativa
“Unoscattoperlaricerca”, 70 fotografi bergamaschi a sostegno del Mario Negri
Ospedale Papa Giovanni medico dottore
La novità
Al Papa Giovanni parte COVID19_l@b, il centro di ricerca contro il virus
Ubi banca
Trimestrale
Ubi Banca, terzo trimestre giù: pesa la cessione degli sportelli a Bper
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI