Quantcast
Il governo lavora al Dpcm: tra le ipotesi coprifuoco alle 18 o alle 21 e blocco delle Regioni - BergamoNews
Il punto

Il governo lavora al Dpcm: tra le ipotesi coprifuoco alle 18 o alle 21 e blocco delle Regioni

Alle 9 Governo e Regioni si incontrano nuovamente per cercare di trovare la quadra definitiva: poi Conte riferirà al Parlamento e in serata si sapranno le misure definitive. 

Non solo la limitazione degli spostamenti degli over 70, come era emerso domenica in tarda mattinata subito dopo l’incontro tra Stato e Regioni, ma anche un coprifuoco molto anticipato alle 18 o alle 21 e il divieto di oltrepassare i confini regionali.

Sono queste altre ipotesi allo studio del Governo, che in queste ore è chiamato a definire il nuovo Dpcm che il premier Giuseppe Conte firmerà in serata, dopo aver riferito alla Camera (alle 12) e al Senato (alle 17).

Uno dei punti cruciali sarà quello del coprifuoco, che si pensa di fissare per le 18 o le 21, da accompagnare alla solita autocertificazione legata a motivi di lavoro, salute o situazioni di emergenza.

Come già emerso domenica, invece, ci sarebbe ampia condivisione sulla necessità di chiudere i centri commerciali nel weekend e i punti scommesse e giochi nei bar e nelle tabaccherie, così come sul blocco della mobilità tra Regioni.

Diverso il discorso per eventuali misure più restrittive attorno alle grandi città, decisione che il Governo vorrebbe lasciare alle Regioni, con queste ultime che invece vorrebbero chiarezza da Roma. Anche sulla scuola la scelta spetterebbe ai governatori: se in Lombardia la didattica a distanza per le scuole superiori è già realtà, nel resto d’Italia i presidenti regionali dovranno decidere se adottarla in base all’indice Rt locale.

Alle 9 è Governo e Regioni si incontrano nuovamente per cercare di trovare la quadra definitiva: poi Conte riferirà al Parlamento e in serata si sapranno le misure definitive.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
Giuseppe Conte Dpcm
Entro mercoledì
Conte: misure restrittive diverse nelle regioni, non un lockdown nazionale
Coronavirus
La situazione nella bassa
Ospedale di Treviglio, 78 pazienti Covid: reparto pieno e pronto da ampliare
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI