Quantcast
Cinque intossicati dal monossido di carbonio in casa: salvati in camera iperbarica - BergamoNews
A zingonia

Cinque intossicati dal monossido di carbonio in casa: salvati in camera iperbarica

All'origine dell'intossicazione probabilmente un malfuzionamento di caldaia e camino in una casa di Ghisalba.

C’è probabilmente un malfunzionamento di una caldaia e del camino presenti in casa all’origine dell’intossicazione da monossido di carbonio subita da cinque persone in via Genova a Ghisalba.

L’allarme è scattato nella serata di domenica 1 novembre quando due 54enni, una 25enne e due 29enni hanno iniziato ad accusare i primi sintomi dell’intossicazione: i cinque sono stati trasportati immediatamente all’ospedale di Romano di Lombardia ma le loro condizioni hanno suggerito ai medici di disporre un trattamento in camera iperbarica.

Così i pazienti sono stati trasferita all’Habilita di Zingonia, dove sono stati sottoposti a un’ora e mezza di ossigeno terapia in regime di emergenza.

Una volta concluso, in piena notte, i cinque sono stati riportati in ambulanza all’ospedale di Romano di Lombardia.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
camera iperbarica
Curati a zingonia
Tre giovani intossicati a Calcinate
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI