Campionato Italiano Èlite, terzo posto per Marta Cavalli - BergamoNews
Ciclismo femminile

Campionato Italiano Èlite, terzo posto per Marta Cavalli

La portacolori della Valcar-Travel & Service ha tagliato il traguardo di Breganze alle spalle di Elisa Longo Borghini e Katia Ragusa

Si conclude con un podio l’esperienza di Marta Cavalli alla Valcar-Travel & Service.

L’esponente del team di Bottanuco ha concluso al terzo posto il Campionato Italiano Èlite vinto da Elisa Longo Borghini (Fiamme Oro).

Al via della prova tricolore con la maglia delle Fiamme Oro, la giovane cremasca ha saputo rispondere prontamente all’attacco lanciato dalla piemontese insieme a Katia Ragusa (Astana).

La vice-campionessa europea ha sferrato l’allungo decisivo sul penultimo gran premio della montagna, accumulando un distacco divenuto incolmabile per le avversarie.

Marta Cavalli si è quindi ritrovata a giocarsi la piazza d’onore con la 23enne vicentina, capace di imporsi al termine di uno sprint serrato.

Quarta posizione per la colzatese Rossella Ratto (Fiamme Azzurre) che ha tagliato il traguardo di Breganze con 2’35”, precedendo Silvia Zanardi (Bepink) e la brembatese Arianna Fidanza (Lotto Soudal).

In casa Valcar buon nono posto per Ilaria Sanguineti che ha concluso la competizione tricolore davanti a Elena Franchi (Eurotarget-Bianchi-Vittoria).

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it