Songavazzo si rifà il look: lavori per il rilancio a seguito dell’emergenza Covid - BergamoNews
Valseriana

Songavazzo si rifà il look: lavori per il rilancio a seguito dell’emergenza Covid

Alle già conosciute peculiarità, spiega il sindaco Giuliano Covelli, dalla casa dei libri con panchina gigante, alle piazzole attrezzate, ai percorsi sentieristici e ciclabili, quest’anno si aggiungono altri interventi investendo su fondi statali

Songavazzo si rifà il look. Al paese seriano sono state apportate delle recenti migliorìe che riguardano un restyling generale e contribuiscono al progressivo e costante miglioramento della qualità della vita, per i residenti e per i villeggianti o amanti della valle.

Alle già conosciute peculiarità di questa località, spiega il sindaco Giuliano Covelli, dalla casa dei libri con panchina gigante, alle piazzole attrezzate, ai percorsi sentieristici e ciclabili, quest’anno si aggiungono altri interventi investendo su fondi statali assegnati per il rilancio a seguito dell’emergenza Covid.

Più precisamente si tratta di:

– sostituzione di arredo urbano al parco giochi di via san Bartolomeo, sotto il municipio, con l’aggiunta di due attrezzi per la ginnastica degli adulti, a completare l’offerta ludico – ricreativa di tanti bambini;

– inserimento di giochi al parco di via toselli, a completare l’area sottostante la nuova struttura polifunzionale coperta;

– abbattimento delle barriere architettoniche e dignità strutturale oltre che abbellimento del punto Bancomat, accanto all’Ufficio Postale, utilizzando fondi statali;

– mediante fondi GAL e con capofila il Comune di Onore, abbattimento barriere architettoniche e inserimento di tavoli/panca in area panoramica e da meditazione, nella località Porcherola, ovvero collegamento Cimitero – Baitella, mediante grossolana asfaltatura a rendere fruibile una passeggiata anche per persone con difficoltà o disabilità;

– creazione del percorso “tra mais e sapori”, volto alla valorizzazione dei tour ciclabili, grazie all’evoluzione delle e-bike, in compartecipazione con i Comuni limitrofi ed il capofila Promoserio, mediante fondi GAL;

– con fondi propri di bilancio, allestimento di striscione di presentazione, sul totem in adiacenza all’ingresso al ponte in località Porcherola, visibile dalla strada statale per Castione.

Sono opere che, sommariamente, totalizzano un costo di circa 70mila euro, di cui solo 15mila circa a carico del bilancio songavazzese, nel rispetto della consolidata abitudine a mantenere costante e attiva l’attenzione verso i diversi contributi pubblici che si presentano di volta in volta.

Più informazioni
leggi anche
  • La protesta
    Poste a singhiozzo nelle valli, “Covid foglia di fico per non assumere”
    Poste Italiane
  • Lettera di un papà
    “Benvenuto bimbo mio! Nella Valseriana ferita, per 9 mesi ci hai donato speranza”
    neonato (Foto di Jill Sauve da Unsplash)
  • I controlli
    Ubriaco al volante, quasi investe gli agenti: raffica di multe in Valseriana
    Controlli
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it