BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Crotone-Atalanta, nel 2016 fu l’inizio dell’era-Gasp: “Ricordo tutto di quel giorno…”

A Pescara il trionfo (dopo 4 sconfitte nelle prime 5) che segnò l'avvio dei grandi successi nerazzurri col tecnico piemontese. Luca Percassi: "Quanti pensieri durante quel viaggio a Pescara"

Più informazioni su

Annullata la conferenza stampa di Gian Piero Gasperini, parla l’amministratore delegato di Atalanta, Luca Percassi.

Crotone-Atalanta anno 2016, da lì inizia la storia dell’Atalanta di Gasperini. Ieri come oggi? Luca Percassi: “Ricordo tutto di quel giorno, per noi è stato un momento di svolta. Giocammo a Pescara, in viaggio con papà e un amico pensavano: se perdiamo siamo ultimi, era stato un viaggio pesante… Poi abbiamo saputo che avrebbe giocato Petagna che è stato tra i protagonisti di quella partita. Il mister l’ha lanciato e ha dato la svolta, abbiamo vinto 3-1”.

Si parla di Crotone-Atalanta, di Champions, della nuova partnership per tre anni con Replay. Percassi: “Siamo felicissimi e onorati per la scelta di Replay di vestire l’Atalanta, è una realtà da cui Atalanta avrà molto da imparare e motivo per noi di continua crescita. Un grande benvenuto nel nostro mondo”.

Matteo Sinigaglia, ceo di Replay che vestirà l’Atalanta in maniera casual e ha già partnership con Barcellona e continua anche l’accordo con Paris SG e Ajax, con Neymar testimonial. E a breve anche Bolt: “Per noi è un onore, il mondo del calcio ci appartiene, l’Atalanta ci ha fatto sognare, i loro e i nostri valori sono gli stessi. Siamo contentissimi e vogliamo continuare a sognare per i prossimi anni. La passione è al primo posto sia per Replay che per Atalanta. E poi continuare a migliorare, se abbiamo concluso questo accordo è perché l’Atalanta è una realtà che ci emoziona tantissimo”.

Ancora Percassi: “Le esperienze di questi anni ci hanno fatto crescere imparando, come dice papà si va all’università. Ma l’Atalanta mantiene sempre gli stessi principi di qualche amo fa”.

Fra pochi giorni arriveranno i campioni del mondo del Liverpool… E sognate di fare Replay della scorsa stagione? Percassi: “Ci avessero detto qualche tempo fa che avremmo giocato con l’Ajax in Champions credo che nessuno ci avrebbe creduto, compreso papà che è il primo tifoso dell’Atalanta. È emozionante e nello stesso tempo proviamo un dispiacere immenso, dover giocare senza la nostra gente. E sarà di grande impatto con emozioni infinite anche martedì prossimo, una sfida da emozioni incredibili. Però prima abbiamo una partita molto complicata e a Crotone sarà difficilissima. Dobbiamo pensare una partita per volta. Fare un Replay della scorsa stagione? Beh il partner c’è. Serve un’Atalanta sempre competitiva e i nostri partner la meritano”.

Sinigaglia aggiunge che “non ci sono clausole per il rinnovo del nostro accordo, tanto”, sorride “torneranno in Champions…”.

Percassi ribadisce: “Non trascuriamo nulla, giochiamo in un campionato molto competitivo e quindi non dobbiamo togliere nulla all’impegno che ci attende. Se l’Atalanta è l’italiana più europea? Bisogna sempre avere molta fame e mai ritenersi arrivati, il mister ce lo insegna”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.