Quantcast
Dieci di Ancona, seconda piazza per la bergamasca Eliana Patelli - BergamoNews
Atletica leggera

Dieci di Ancona, seconda piazza per la bergamasca Eliana Patelli

La 42enne seriana ha tagliato il traguardo con 34 secondi di ritardo da Angela Mattevi

Le strade delle Marche confermano l’ottimo stato di forma di Eliana Patelli.

Reduce dal successo nella Mezza del Mugello, la 42enne seriana ha terminato in seconda posizione la prima edizione della “Dieci di Ancona”.

In grado di stare a lungo in compagnia delle migliori, la portacolori del Gs Gabbi ha chiuso in 35’45”, distante oltre trenta secondi da Angela Mattevi (Atletica Valle di Cembra).

Al rientro dopo un lungo periodo di stop, la campionessa mondiale Under 20 di corsa in montagna ha messo a segno un’affermazione netta tagliando il traguardo di Porta Pia in 35’11”.

“Sono piena di gioia per essere tornata – commenta l’azzurrina – su un bel percorso, impegnativo per i saliscendi. Ho viaggiato quasi sempre insieme a Simone Barontini, l’ottocentista anconetano che è stato un punto di riferimento durante la gara – ha spiegato nel dopo-gara la 19enne trentina -. Da un paio di mesi riesco ad allenarmi con continuità, avendo risolto una frattura da stress all’osso sacro e un problema alla cartilagine del ginocchio che erano emersi dopo i cross di gennaio. Ed è stata l’occasione giusta per ricominciare a vivere le sensazioni agonistiche. Non sono del tutto soddisfatta per il crono finale, anche perché si è fatto sentire un po’ il vento, ma riparto da qui”.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it