BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Presidente Fontana rimoduli l’ordinanza sulle scuole: non lasci per ultimi i ragazzi”

I comitati dei genitori degli ambiti di Bergamo e della provincia e una serie di associazioni tra scuola e famiglia scrivono una lettera al presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e altri referenti della scuola per chiedere di rivedere la chiusura delle superiori, in vigore da oggi, lunedì 26 ottobre. 

I comitati dei genitori degli ambiti di Bergamo e della provincia e una serie di associazioni tra scuola e famiglia scrivono una lettera al presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e altri referenti della scuola per chiedere di rivedere la chiusura delle superiori, in vigore da oggi, lunedì 26 ottobre. 

Ecco il testo

Pur condividendo la sofferenza e la preoccupazione per il peggioramento della pandemia nella nostra regione e, in misura meno marcata, nella provincia di Bergamo, vogliamo portare alla Vostra attenzione  l’amarezza ed il rammarico per l’ordinanza che prescrive il 100% di DAD (didattica a distanza) negli istituti scolastici superiori. I rischi, rilevati da pedagogisti, psicologi, sociologi, insegnanti e genitori, sono di natura motivazionale, formativa, psicologica e sociale. Innanzitutto, si interrompe la relazione educativa, che è il fondamento di ogni didattica, e si mette in pericolo la socialità fra ragazzi. Se impediamo loro di vivere la scuola come esperienza reale e li chiudiamo dietro uno schermo, da qualche parte dovranno trovare uno “sfogo” per sopravvivere. Dove? Quando? Come?

E non possiamo ignorare che ci sono ancora famiglie poco pronte sul piano degli strumenti e delle connessioni; né che le scuole, se sul piano tecnologico si sono attrezzate, non hanno ancora
realizzato una reale formazione dei docenti alla didattica digitale – che non è certo una lezione frontale trasposta sul monitor.

Siamo sicuri che avete letto gli allarmi con attenzione e non intendiamo sottovalutare il contagio. Tuttavia, leggiamo che solo adesso state raccogliendo i dati relativi alla didattica digitale a distanza introdotta a scuola e alla modulazione oraria degli istituti: e questo non può che sorprenderci.

Ancora una volta, sono i nostri ragazzi a essere lasciati per ultimi e a pagare il prezzo maggiore.

Siamo pienamente convinti che il digitale possa e debba essere occasione di acquisizione di nuove competenze e di innovazione didattica. Auspichiamo quindi che questa incredibile opportunità si trasformi non in DAD, bensì in DDI: solo una Didattica Digitale Integrata, cioè complementare alla scuola in presenza, può garantire il successo formativo per ogni alunna e per ogni alunno.

L’unica via di uscita che riusciamo ad intravvedere, per salvaguardare sia il diritto alla salute sia quello allo studio, è che tutte le scuole superiori includano alternanza di presenza e distanza.

La DDI, insieme all’organizzazione degli orari su due ingressi, consentirebbe inoltre di abbassare drasticamente le presenze sui mezzi di trasporto, garantendo distanziamento anche nelle ore di
punta.

Sappiamo che a Bergamo il tema del trasporto è stato sottovalutato: non tutti gli istituti hanno aderito al modello misto studiato al Tavolo della Prefettura in estate per abbassare in modo consistente l’afflusso quotidiano degli studenti. Abbiamo inoltre rilevato che più di un istituto si è attivato solo questa settimana alternando presenza e distanza al 50%  e mantenendo contemporaneamente i doppi turni in ingresso e uscita.

Chiediamo che si prenda la decisione di rimodulare l’ordinanza regionale, ma soprattutto che il distanziamento didattico totale duri il meno possibile. Chiediamo inoltre e con forza che le due
settimane ULTERIORI di lavoro che vi siete dati per trovare soluzioni servano per validare e prescrivere a tutte le scuole l’adozione dell’efficace modello misto che assortisce ingressi scaglionati
concordati e percentuale congrua di DDI per tutti.

Solo a queste condizioni questi giorni di DAD integrale possono essere vantaggiosi. Ogni prolungamento si trasformerebbe invece in un pericoloso acceleratore di gravissimi danni.

Continueremo a chiedere risorse per il potenziamento del trasporto pubblico locale, già così irrimediabilmente (?) indebitato, pur convinti che non ci sia interesse politico a risolvere questo nodo nemmeno in questo momento di drammatica emergenza. La soluzione non verrà da qui a breve. Per i nostri ragazzi, invece, una soluzione possibile e costruttiva c’è. Vi chiediamo di deliberarla.

Ringraziamo e porgiamo i nostri saluti

AMBITO SCOLASTICO 1
Associazione Genitori  S. Pellegrino Terme
Comitato Genitori e Associazione Camanghé Turoldo di Zogno
Associazione Marconi di Dalmine
Comitato Genitori Einaudi di Dalmine
Comitato Genitori Betty Ambiveri di Presezzo
Genitori Maroni da Ponte di Presezzo
A.Ge. Madone

AMBITO SCOLASTICO 2
Comitato Genitori Fantoni di Clusone
Comitato Genitori Piana di Lovere
Comitato Genitori Celeri di Lovere
Comitato Genitori e Associazione Amici del Romero di Albino
Genitori del Consiglio di Istituto Sonzogni di Nembro
Genitori CdI Istituto Comprensivo e superiore statale Vilminore di Scalve
Comitato Genitori e Genitori CDI Valle Seriana di Gazzaniga
Comitato Genitori Amaldi di Alzano Lombardo

AMBITO SCOLASTICO 3
Comitato e Associazione Genitori Majorana di Seriate
Associazione Albarotto di Trescore B.
Comitato Genitori Lotto di Trescore B.

AMBITO SCOLASTICO 4
Comitato e Associazione Genitori Mamoli di Bergamo
Comitato e Associazione Genitori Paleocapa di Bergamo
Comitato e Associazione Genitori Quarenghi di Bergamo
Comitato e Associazione Genitori Natta di Bergamo
Associazione Genitori Pesenti di Bergamo
Comitato Genitori Caniana di Bergamo
Comitato e Associazione Genitori Secco Suardo di Bergamo
Comitato e Associazione Genitori Galli di Bergamo
Comitato Genitori Rigoni Stern di Bergamo
Comitato e Associazione Genitori Lussana di Bergamo
Comitato Genitori Sarpi di Bergamo
Genitori Leonardo da Vinci di Bergamo
Comitato Genitori Manzú di Bergamo

AMBITO SCOLASTICO 5
Associazione Quattro Stagioni Cantoni di Treviglio
Comitato Genitori Archimede di Treviglio
Comitato Genitori Oberdan di Treviglio
Comitato Genitori Zenale e Butinone di Treviglio
Associazione Genitori Don Milani di Romano di L.

RETI ED ASSOCIAZIONI PROVINCIALI
CoorCoGe – Coordinamento provinciale Comitati/Associazioni Genitori Istituti Secondari di 2°Grado
Comitato Vado a Scuola Sicuro
Rete Caos – Costruire Alleanze e Opportunità a Scuola

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.