Quantcast
L'assessore Magoni: "Per il turismo va dichiarato subito lo stato di crisi" - BergamoNews
Dopo il dpcm

L’assessore Magoni: “Per il turismo va dichiarato subito lo stato di crisi”

"Lo avevo già invocato nei mesi scorsi. Un appello caduto nel vuoto e nel frattempo per il comparto abbiamo visto solo il flop del bonus vacanza voluto dal Governo"

Lara Magoni, bergamasca, assessore al Turismo, Marketing Territoriale e Moda in Regione Lombardia commenta i Dpcm che entra in vigore lunedì 26 ottobre 2020: “Dobbiamo raccogliere il grido d’allarme del turismo: occorrono subito la dichiarazione dello stato di crisi e la convocazione di un tavolo permanente. Lo avevo già invocato nei mesi scorsi. Un appello caduto nel vuoto e nel frattempo per il comparto abbiamo visto solo il flop del bonus vacanza voluto dal Governo. Oggi, alla luce della nuova e aggravata situazione, questa richiesta d’aiuto non può rimanere più senza risposta: ne va della sopravvivenza di un settore che genera il 13% del Pil”.

E prosegue: “I dati che ci arrivano sono allarmanti: le agenzie turistiche hanno già visto calare i propri fatturati di oltre il 90%, solo il 20% delle camere degli alberghi è occupato e molti sono a rischio chiusura. E’ quindi vitale per il settore che il Governo si adoperi per dichiarare lo stato di crisi del turismo, oltre alla convocazione di un tavolo permanente del comparto”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Giuseppe Conte Dpcm
L’annuncio del dpcm
Conte: “Molti dovranno fare sacrifici, ma già stanziati aiuti per le categorie più colpite”
conte
Emergenza covid-19
Conte firma il nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18, ma aperti la domenica
Giuseppe Conte in Prefettura a Bergamo
Palazzo chigi
Coronavirus, il Governo studia nuove misure: verso lo stop di palestre e cinema, chiusura dei ristoranti alle 18 e la domenica
Roberta Garibaldi
L'intervista
La cucina italiana patrimonio Unesco? Nel comitato la bergamasca Garibaldi: “Ce la possiamo fare”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI