BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Chiudono cinema e teatri, salta l’inaugurazione del Donizetti con Domingo fotogallery

La riapertura in grande stile era in programma per giovedì 19 novembre (e il decreto è in vigore fino al 24) con la serata di Gala per il via del Donizetti Opera Festival: un’opera in forma di concerto, Belisario

Un effetto immediato e subito evidente del nuovo Dpcm firmato domenica dal presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte, che prevede tra l’altro la chiusura di cinema, teatri, luoghi di spettacolo, è il quasi certo rinvio dell’inaugurazione del rinnovato Teatro Donizetti di Bergamo, i cui lavori di restauro sono iniziati nel febbraio 2018 e che hanno comportato un investimento di 19,5 milioni di euro.

La riapertura in grande stile era in programma per giovedì 19 novembre (e il decreto è in vigore fino al 24) con la serata di Gala per il via del Donizetti Opera Festival: un’opera in forma di concerto, Belisario. E il protagonista avrebbe dovuto essere Placido Domingo che, conquistato da Bergamo e dal Festival dedicato al compositore cittadino, aveva scelto di debuttarvi con un nuovo personaggio. Sul podio per questa occasione eccezionale il programma vedeva il direttore musicale Riccardo Frizza, accanto al quale era previsto un cast composto da Simon Lim, Davinia Rodriguez, Annalisa Stroppa e Celso Albelo.

“A oggi, alla luce di un primo esame del Dpcm – spiega infatti il presidente della Fondazione, Giorgio Berta – le attività legate all’inaugurazione del teatro dovranno essere ripensate, ma non solo, anche quelle relative alle varie rappresentazioni”

Belisario nei progetti della Fondazione Teatro Donizetti e del direttore artistico del Festival Francesco Micheli prevedeva una replica il 26 novembre: difficile, molto difficile che per quella data il decreto riaccenda i teatri… ma staremo a vedere.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.