Quantcast
Allerta arancione in Bergamasca: rischio idrogeologico e forte vento - BergamoNews
Protezione civile

Allerta arancione in Bergamasca: rischio idrogeologico e forte vento

Una nuova fase di maltempo che è già giunta nella notte tra domenica e lunedì con piogge, temporali diffusi e venti.

Sulla Lombardia e anche su altre regioni dell’Italia settentrionale è allerta arancione per rischio idrogeologico, oggi, lunedì 26 ottobre a causa di una nuova fase di maltempo che è già giunta nella notte tra domenica e lunedì con piogge, temporali diffusi e venti.

In particolare in Lombardia moderata criticità idrogeologica e forte vento sono annunciati dalla Protezione civile della regione sulle Orobie bergamasche, medio-bassa Valtellina, Lario e Prealpi occidentali,  Valcamonica, Laghi e Prealpi Varesine, Alta Valtellina, Valchiavenna, Laghi e Prealpi orientali

allerta gialla per rischio idraulico su: Orobie bergamasche, media-bassa Valtellina, Lario e Prealpi occidentali, Valcamonica, Laghi e Prealpi Varesine, Valchiavenna, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Pianura centrale, Alta pianura orientale.

leggi anche
pioggia autunno ok unsplash  John Noonan
Le previsioni
La settimana inizia sotto la pioggia, e con neve ad alta quota
carabinieri notte
Nella notte
Gorle, ruba 50 euro al negozio di ortofrutta: arrestato 36enne
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it