BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sapori orobici, teatro e laboratori: il week-end in Bergamasca

Ecco la panoramica delle iniziative organizzate nella provincia orobica sabato 24 e domenica 25 ottobre

Il coprifuoco e le misure varate per contrastare la diffusione del Coronavirus incidono sugli eventi organizzati nella Bergamasca. Per chi volesse, comunque, vi sono alcune occasioni per potersi divertire e godere del tempo libero.
Ecco la panoramica delle iniziative organizzate nella provincia orobica sabato 24 e domenica 25 ottobre.

Dal 23 al 25 ottobre al Beach Village di Scanzorosciate si terrà “Sapori bergamaschi – Weekend di gusto al Beach Village”. L’appuntamento è da venerdì a domenica (anche sabato e domenica a pranzo) con la possibilità di gustare i piatti del territorio orobico.
Verranno proposti tagliere con salumi e formaggi, casoncelli, polenta fritta, polenta e zola, polenta e funghi, polenta e salame brasato con polenta.
È sempre attivo, inoltre, il servizio pizzeria.
E’ necessaria la prenotazione telefonando al numero 3756079951.

Sabato 24 ottobre alle 20.30 all’Auditorium delle scuole medie di Cologno al Serio andrà in scena lo spettacolo “Siamo inferno”, di Eugenio Di Fraia e Riccardo Sozzi; con Eugenio di Fraia, Gabriele Stella, Angelo Marrone, Maria Vittoria Casarotti, Todeschini – Compagnia Naufraghi inversi.
La Divina Commedia nasce come Commedia volgare, destinata a un pubblico di massa. Obiettivo del concept è proprio quello di restituire l’opera al grande pubblico, attraverso una scrittura teatrale leggera, piacevole e coinvolgente, giocata su una doppia declamazione – letterale e “volgare” – che riprende gli stilemi del teatro di piazza e degli antichi cantori.
Rese comprensibili dal format ed emozionanti dalla recitazione, le terzine dantesche stupiscono il pubblico manifestando tutta la loro straordinaria attualità. Attraverso di esse, Dante mette a tema sentimenti, paure e dolori che tutt’oggi proviamo, esattamente come i suoi contemporanei di 700 anni fa; ma descrive al contempo anche le storture del potere e le conseguenze delle zone d’ombra dell’animo umano, che non sono difficili da riconoscere anche nella cronaca di oggi.
Ingresso libero, per informazioni: 34.71795045‬‬‬‬‬‬‬.

Domenica 25 ottobre dalle 15.30 alle 16.30 all’orto botanico “Lorenzo Rota” di Bergamo verrà proposto il laboratorio dal titolo “Rimedi naturali: antitarme”. L’iniziativa viene proposta nell’ambito della manifestazione “Agricoltura e Diritto al cibo 2020” e per il ciclo ‘Ottobre all’ Orto Botanico’ laboratorio creativo a cura di Sara Prada, educatrice e collaboratrice dell’Orto Botanico.
Perché le piante profumano? Un odore può essere per tutti considerato gradevole? Si scoprirà insieme preparando un antitarme 100% naturale.
Ingresso gratuito; prenotazione obbligatoria alla seguente email: ortobotanico@comune.bg.it – max 20 persone.
Obbligo di distanziamento e mascherina.
Per informazioni: ortobotanico@comune.bg.it – Tel. 035 286060.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.