BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A “Titolo V” focus sulla mancata chiusura di Alzano e Nembro: la tv del 23 ottobre

Ecco il palinsesto delle reti televisive per la prima serata di venerdì 23 ottobre

Per la prima serata in tv, venerdì 23 ottobre su RaiUno alle 21.25 andrà in onda “Tale e Quale Show”, condotto da Carlo Conti.

Su RaiDue alle 21.20 l’appuntamento è con il telefilm “N.C.I.S”. Verrà proposto l’episodio dal titolo “Omicidi in miniatura”: in una piccola cittadina, il Sottufficiale Noah O’Donnel viene assassinato con tre colpi di pistola. Si tratta dello stesso modus operandi usato dieci anni prima, per uccidere i suoi genitori…

Su RaiTre alle 21.20 prenderà il via il programma d’informazione “Titolo V”. Un comunicato Rai spiega: “Governo, Regioni, Comuni, Città metropolitane… chi governa – o chi comanda – in Italia? È la domanda cui proverà a rispondere Titolo V, il nuovo programma di informazione e approfondimento di Rai3 condotto da Francesca Romana Elisei e Roberto Vicaretti, in onda stasera. Dalla mancata chiusura ai primi di marzo di Alzano e Nembro – i due comuni della Val Seriana per primi terreno di scontro tra Governo e Regione Lombardia – ai ripetuti conflitti di competenza prima sulla riapertura delle scuole, e ora sulla nuova loro chiusura in Campania decisa dal Presidente della Regione in contrasto con il ministero dell’Istruzione; dall’ordinanza scaccia-immigrati del Presidente della Regione Sicilia, a quella sui tamponi obbligatori per entrare in Sardegna; e poi gli orari delle discoteche in estate, quelli di bar, pub e ristoranti in autunno, gli ospedali Covid e la babele dei tamponi, la riapertura degli stadi e il campionato di calcio messo in crisi da una Asl… Governo da una parte, Regioni e autonomie locali dall’altra, in ordine sparso… La crisi sanitaria, economica e sociale determinata dal Coronavirus è stata il detonatore che ha portato alla luce tutti i nodi irrisolti del delicato, spesso conflittuale, rapporto tra potere centrale e autonomie nel nostro Paese. È tutto un problema di Titolo V? Forse non soltanto, ma di sicuro la Riforma del 2001 di quella parte della Costituzione che, delegando a regioni e province autonome l’organizzazione e la gestione dei servizi sanitari, puntava ad un federalismo solidale, ha finito per generare 21 sistemi sanitari differenti in una frammentazione che ha reso l’accesso e la qualità di servizi e prestazioni sanitarie profondamente diversificata e iniqua. Nord o Sud, pubblico o privato, destra o sinistra: dialettiche tradizionali che sembrano insufficienti a descrivere la realtà del Paese nell’emergenza Covid. E nei continui braccio di ferro tra Regioni e Stato centrale quanto pagano i cittadini? Chi e come gestirà i soldi del Recovery Fund? E quelli del Mes, se mai dovessero arrivare? E poi scuola, lavoro, infrastrutture… Il problema non riguarda solo l’emergenza sanitaria. ‘Titolo V’ leggerà la realtà fuori dalla centralità romana. È per questo che andrà in onda, ogni settimana, in contemporanea da due studi: Napoli, con Francesca Romana Elisei; Milano, con Roberto Vicaretti. Due volti giovani del servizio pubblico della Rai, per una scommessa da servizio pubblico targata Rai3”.

Spazio ai casi di cronaca su Rete4 alle 21.25 con “Quarto grado”, condotto da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero.

Su Canale5 alle 21.25 ci sarà il “Grande Fratello Vip”, condotto da Alfonso Signorini

Su Italia1 alle 21.25 verrà proposta una nuova puntata di “Freedom – Oltre il confine”, condotto da Roberto Giacobbo.

Su La7 alle 21.15 l’appuntamento è con “Propaganda live”, condotto da Zoro.

Per chi preferisse vedere un film, su La5 alle 21.05 “Inga Lindstrom – Il segreto di Svenaholm”; su Iris alle 21 “Coraggio… fatti ammazzare”; e su Italia2 alle 21.05 “Frozen”.

Rai4 alle 21.15 trasmetterà la serie “Warrior”. 1870, San Francisco. L’esperto di kung-fu Ah Sahm arriva dalla Cina in California alla ricerca della sorella di cui non ha più notizie, ma si trova nel bel mezzo di una guerra tra le cosche mafiose di Chinatown.

Rai5 alle 21.15 proporrà il documentario “Art rider”. La Sardegna è una terra oggetto di numerose dominazioni che hanno contribuito ad arricchirla culturalmente e culla dell’antica civiltà nuragica. Ma non è solo questo a spingere Andrea Angelucci a visitare i luoghi simbolo dell’isola.

Da segnalare, infine, su La7D alle 21.30 il telefilm “The good wife” e su Mediaset Extra la diretta dalla casa del “Grande Fratello Vip”.

 

Questi sono i programmi previsti per stasera salvo variazioni dell’ultimo momento apportate dalle reti televisive.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.