Covid, in Italia 16.079 nuovi casi con oltre 170mila tamponi: 136 i morti - BergamoNews
I numeri

Covid, in Italia 16.079 nuovi casi con oltre 170mila tamponi: 136 i morti

I dati del bollettino quotidiano della Protezione Civile: 66 nuovi pazienti nelle terapie intensive.

Continua il trend di crescita della pandemia da Coronavirus in Italia: secondo il bollettino ufficiale della Protezione Civile nelle ultime 24 ore se ne sono registrati 16.079 in più, emersi da 170.392 tamponi (9,4% di positività, mercoledì erano stati 15.199 su 177.848 test).

Anche i numeri relativi alle strutture ospedaliere non sono positivi: 66 nuovi pazienti nelle terapie intensive, per un totale complessivo di 992 persone, mentre sono 637 i nuovi ricoverati con sintomi (9.694 in totale).

Rimangono in isolamento domiciliare 158.616 persone, 13.157 in più rispetto a mercoledì.

Sono 136 i morti.

Guariti e dimessi nelle ultime 24 ore 2.082 pazienti, attualmente ci sono 169.302 persone positivi (+13.860).

Più informazioni
leggi anche
  • La panoramica
    Salgono i ricoverati Covid: gli ospedali bergamaschi preparano nuovi posti letto
    Coronavirus
  • I dati
    In Lombardia altri 4.125 positivi, 129 a Bergamo: riaprono gli ospedali nelle fiere
    Generico ottobre 2020
  • Bergamo
    Prima serata di coprifuoco: strade deserte e forze dell’ordine come a marzo
    Scatta il coprifuoco, i controlli delle forze dell'ordine
  • Covid-19
    Sorisole, un positivo al Patronato: “Stop a ingressi e uscite, per precauzione”
    Il Patronato San Vincenzo a Sorisole
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it