Quantcast
Consegna a domicilio di spesa, farmaci e mascherine agli anziani: il numero è attivo - BergamoNews
Bergamo

Consegna a domicilio di spesa, farmaci e mascherine agli anziani: il numero è attivo

Per prenotare BergamoAiuta è possibile chiamate tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 il numero 342.0099675

È attivo (ma non si è mai fermato) il numero telefonico unico 342.0099675 BergamoAiuta, tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, per richiedere la consegna di mascherine, della spesa e dei farmaci (quest’ultima grazie alla collaborazione nuovamente stretta tra il Comune e la Croce Rossa sezione di Bergamo) alle persone anziane più fragili.

Al telefono risponderanno operatori del Comune o del terzo settore che, oltre ad accogliere la domanda e orientare il cittadino, attivano i volontari che hanno dato la disponibilità anche in questa nuova fase, – insieme a tutti gli operatori di comunità dell’area anziani – per la consegna della spesa, dei farmaci e anche gli infermieri di comunità che oggi operano in stretta relazione con i centri per tutta le età.

I centri per tutte le età che hanno riaperto secondo il protocollo delle norme anti-covid19 sono in stretto raccordo con i servizi sociali per aggiornare e fornire informazioni alla popolazione anziana dei quartieri.

Grazie al rapporto con Cesvi e Samsung è attivo il numero verde per supportare gli anziani nella digitalizzazione 800.694926, attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18. Rispondono volontari disponibili a supportare gli anziani che vogliono potenziare le relazioni e i contatti con smartphone e tablet.

leggi anche
habilita
L'intervista
“Il caso del paziente post Covid di Sarnico è diventato uno studio scientifico”
test pungidito
Da venerdì 23
San Pellegrino: screening sierologico gratuito per tutti i residenti e i domiciliati
controlli prefetto carabinieri
Da stasera
Al via il coprifuoco notturno, l’appello del Prefetto: “Bergamaschi, siate responsabili”
fontana gori coronavirus
Bergamo
Gori: le telefonate con l’invito a non uscire e l’incontro con Fontana sulle scuole chiuse
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it