BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Zapata sempre propositivo, Gomez cecchino, Romero senza sbavature

SPORTIELLO 6,5: Blinda la porta quando serve, come al 33’ su Cajuste negando il pareggio. Il più bagnato senza manco potersi riparare.

TOLOI 6: Non ha molto da dannarsi. Compitino senza correre rischi.

ROMERO 7: Torre per il perfetto posizionamento di Zapata che ringrazia con il vantaggio al 23′. Esordio in Champions senza sbavature che portano ad una prestazione positiva. Domina sulle palle alte poi la gioventù e la voglia di apparire gli costano un giallo quando la partita non contava più nulla. Giallo evitabile prima del cambio.

PALOMINO (Dal 40′ st) S.V.

DIJMSITI 6,5: Tempo da lupi e lui si rivede in ogni parte del campo, pronto anche nelle ripartenze. Sempre una sicurezza.

HATEBOER 6,5: Per ora non ha alternative valide, lo si rivede anche in chiusura con una diagonale all’inizio del secondo tempo ad evitare rischi.

DE ROON 7: Sempre pronto a chiudere spazi e varchi, per poi ripartire senza indugi. Va in aiuto anche a Romero.

FREULER 6,5: Bella gara a chi gioca più palle con il Papu, ma davanti alla porta non riesce a diventare cinico sprecando il colpo del quarto gol. Grave l’errore nel non vedere Muriel libero sulla destra che gli costa mezzo voto in meno.

PESSINA (Dal 35′ st) S.V.: Un premio per dimenticare l’infortunio.

GOSENS 6,5: La pausa di Napoli è il passato. Di nuovo propositivo, c’è sempre in tutte le occasioni da gol.

GOMEZ 7: Il terreno fradicio non è un suo alleato, se ne frega con un destro pazzesco a piegare la traversa per il raddoppio al 36′.

PASALIC (Dal 22′ st) 6: Tre minuti dall’ingresso e spara sul portiere una occasione da non sbagliare. Poi sempre pronto a contrastare ogni ripartenza dei danesi.

ZAPATA 7: Propositivo in tutte le azioni, spinto dal fresco del nord torna pimpante e sotto rete non sbaglia alla terza occasione creata dalla pressione neroazzurra che vale al 25′ per sbloccare la gara.

MIRANCHUK (Dal 35′ st) 7: Un voto per il sinistro e comel benvenuto all’esordio che festeggia con un tocco di qualità a sugellare una sonante quaterna.

MURIEL 7: Sempre generoso a rientrare in aiuto dei compagni, non perde il fiuto del cecchino pronto (al 41′) sulla respinta del portiere danese a non farsi scrupoli per il terzo gol della serata.

ILICIC (Dal 22′ st) S.V.: Non è giusto giudicarlo, ma i segnali di una completa ripresa si vedono e bravo Gasperini a dosarlo.

 

GASPERINI 7: Schiera inizialmente la formazione più logica senza sentimenti per il mercato, Romero a parte. Alla fine i valori in campo fanno la differenza per dimenticare la batosta di Napoli.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.