Quantcast
Università post Dpcm: Bergamo è già nella direzione giusta - BergamoNews
Il rettore

Università post Dpcm: Bergamo è già nella direzione giusta

Se nelle prime settimane il numero gli studenti in presenza si aggirava attorno al 20% degli iscritti totali, dalla scorsa settimana la percentuale è ancora più diminuita. “Questo significa che sin dalla riapertura abbiamo fatto il possibile per non sovraccaricare i trasporti"

In seguito al Dpcm ministeriale del presidente del Consiglio Giuseppe Conte della serata di domenica 18 ottobre, tutte le aree coinvolte nel decreto hanno dovuto mettersi al lavoro nel rendere in atto le indicazioni. Dagli uffici commerciali, alle aziende fino alle scuole e le università.

Al lavoro anche l’Università degli Studi di Bergamo, avvantaggiata nelle azioni da compiere post Dpcm per scelte precedenti, prudenti e prese per tempo. “Mesi fa noi avevamo deciso di ricominciare le lezioni il 5 ottobre con in presenza non più di 50 studenti: infatti, un corso che presenta meno o uguale numero di 50 studenti è sia in presenza che a distanza. Se il corso ha più di 50 studenti, invece, viene fatto solo a distanza. In questi poco meno di venti giorni è filato tutto liscio, compresa la prenotazione da parte degli studenti del posto in aula tramite app”, ci ha spiegato il rettore Remo Morzenti Pellegrini.

E, se nelle prime settimane il numero gli studenti in presenza si aggirava attorno al 20% degli iscritti totali, dalla scorsa settimana la percentuale è ancora più diminuita. “Questo significa che sin dalla riapertura abbiamo fatto il possibile per non sovraccaricare i trasporti. Perciò, le ultime indicazioni ministeriali ci trovano preparati, in linea e in sicurezza. Per ora non abbiamo neanche un caso di Covid tra studenti e docenti. Per diminuire ancora di più le presenze chiederò anche di fare i ricevimenti a distanza”.

Con l’Unibg come modello per gli atenei lombardi, Morzenti Pellegrini, come presidente della Conferenza dei rettori lombardi, ha comunicato con i suoi colleghi della Lombardia, invitandoli ad alleggerire la presenza degli studenti, proponendo anche soluzioni, così da non appesantire i trasporti: l’invito, in particolare, è destinato all’Università di Milano dove già sono stati rilevati dei casi di contagio.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
università bergamo caniana
Scadenze
Università di Bergamo: incremento di iscritti e nuove date per i Tolc
Test di medicina al Lazzaretto
Di i e ii grado
Concorso straordinario per docenti: scuole e università di Bergamo pronte a ospitarlo
Test dell'università al Lazzaretto
Tra il 4 e il 16 settembre
L’Università di Bergamo riparte da Lazzaretto: test di medicina e scienze della formazione
mattia cavalieri
Unibg
Mattia si laurea grazie a un percorso di apprendistato di terzo livello
università sant'agostino ok
Bergamo
Dal ministero 6,4 milioni all’Università per i cantieri di Sant’Agostino e Dalmine
Remo Morzenti Pellegrini
La lettera
Il Rettore Morzenti scrive agli universitari: “Continuate ad essere pazienti e responsabili”
Remo Morzenti Pellegrini
Gli investimenti del 2021
Il Ministro Manfredi al cda dell’Università, Morzenti: “Entro luglio avremo 80 docenti in più”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI