BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Eroi della pandemia, primario del Papa Giovanni premiato da Mattarella

Dopo la nomina dello scorso giugno, martedì mattina la cerimonia al Quirinale

C’è anche il primario del Papa Giovanni Fabiano Di Marco tra i cittadini che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha voluto insignire dell’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica. Si tratta di un primo gruppo di persone, di diversi ruoli, professioni e provenienza geografica, che si sono particolarmente distinti nel servizio alla comunità nei mesi caldi dell’emergenza Covid. ​Gli eroi della pandemia.

Dopo la nomina dello scorso giugno, martedì mattina la cerimonia la Quirinale alla presenza di tutti i premiati, provenienti da svariate zone d’Italia.

Nella lotta al coronavirus “ci troviamo nuovamente in un momento difficile, sembra avvicinarsi una nuova fase di emergenza. Questo richiede la fiducia nelle possibilità che il nostro Paese ha di superarle e di risolverle”, ha detto Mattarella.

“Occorrono terapie, impegno e una organizzazione sanitaria efficiente – ha aggiunto – ma anche con una responsabilità collettiva: tutti siamo chiamati a contribuire a sconfiggere la pandemia con i comportamenti, le mascherine, il distanziamento sociale ed evitando occasioni di contatto superflue”.

Di Marco, 46 anni, è primario di Pneumologia dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e nella motivazione si legge che “ha raccontato la tragica situazione della città e dell’ospedale”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.