Quantcast
Dpcm e Comuni, Gallone e Fontana: “Da Conte provvedimenti nebulosi che creano caos” - BergamoNews
Forza italia

Dpcm e Comuni, Gallone e Fontana: “Da Conte provvedimenti nebulosi che creano caos”

"Eppure a Conte sarebbe bastato adottare la proposta di buonsenso che Forza Italia fa da giorni: aumentare il numero di mezzi di trasporto attraverso un accordo con i privati, altra categoria messa in ginocchio dalle misure dei dpcm"

I parlamentari bergamaschi di Forza Italia Alessandra Gallone e Gregorio Fontana intervengono in merito alle ulteriori modifiche al nuovo dpcm del Governo: “Conte getta il sasso e nasconde la mano”.

Ieri il presidente del Consiglio ha illustrato “provvedimenti nebulosi, annunciando, tra le altre cose, che per evitare assembramenti sui mezzi pubblici saranno previsti ingressi scaglionati per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado a partire dalle 9, quindi in concomitanza con l’apertura di molti uffici. Un caos che si aggiungerà a caos e ulteriori responsabilità per i dirigenti scolastici, già lasciati soli dal governo nelle fasi preparatorie per la messa in sicurezza delle scuole. Eppure a Conte sarebbe bastato adottare la proposta di buonsenso che Forza Italia fa da giorni: aumentare il numero di mezzi di trasporto attraverso un accordo con i privati, altra categoria messa in ginocchio dalle misure dei dpcm. Solo così si sarebbe potuto garantire il distanziamento e rendere meno inutile la chiusura di ristoranti, bar e pub già duramente colpiti. Se non vuole ascoltare nemmeno questa volta l’opposizione, Conte dia retta almeno al presidente dell’Anci, Decaro, che considera irrazionale vietare le riunioni in casa e invece consentire che i mezzi di trasporto viaggino con 5 persone per mq. E ascolti tutti i sindaci che protestano per l’inaccettabile scaricabarile di un governo, secondo il quale i primi cittadini dovrebbero far rispettare regole vaghe e prendere decisioni drastiche. Tutto questo è intollerabile. Conte e i suoi ministri hanno irresponsabilmente fatto passare l’estate senza muovere un dito, nonostante fosse ampiamente prevista la seconda ondata e adesso ci mettono di fronte ancora ad azioni emergenziali. Ora basta. La gente è stanca, confusa e stremata da scelte incomprensibili che serviranno solo ad aggravare una situazione già drammatica”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Locatelli Covid
Lotta al virus
Covid, il bergamasco Locatelli: “Vaccinazioni al via in primavera”
conte
Col testo integrale
Conte: il Paese non può sopportare un altro lockdown; ristoranti, scuole, palestre: ecco le misure
Giorgio Gori
Nel dpcm
Gori: “Inapplicabili le misure che affidano ai sindaci le chiusure per assembramenti”
conte
Emergenza covid-19
Conte firma il nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18, ma aperti la domenica
lockdown ricciardi
L'opinione
Ricciardi: “Necessario un lockdown. Vero e mirato”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI