ATB: per studenti nuovo abbonamento 10 mesi a tariffa scontata - BergamoNews
Last minute

ATB: per studenti nuovo abbonamento 10 mesi a tariffa scontata

Valido dal 20 ottobre 2020 fino al 31 agosto dell'anno successivo per gli studenti di età compresa tra 14 e 26 anni non compiuti

ATB lancia il nuovo abbonamento studenti “Last Minute” che consente agli studenti che ancora non hanno acquistato un abbonamento annuale di beneficiare di una tariffa ridotta.

L’abbonamento studenti “Last Minute” è valido dal 20 ottobre 2020 fino al 31 agosto dell’anno successivo per gli studenti di età compresa tra 14 e 26 anni non compiuti (ad esclusione degli studenti UniBg con offerta già dedicata).

La nuova promozione ATB punta alla convenienza offrendo alle famiglie la possibilità di acquistare, a campagna abbonamenti inoltrata, un abbonamento annuale studenti (normalmente valido dal 1° di settembre) ad un prezzo ulteriormente scontato con validità e costo rimodulati su 10 mesi (settembre e ottobre 2020 non si pagano). L’abbonamento risulta così di gran lunga ancora più vantaggioso rispetto all’acquisto di biglietti e tesserini occasionali.

La promozione è valida fino al 19 dicembre 2020 e viene applicata direttamente ai consueti punti vendita: l’ATB Point di Porta Nuova, la biglietteria della stazione Autolinee e online con il servizio ATB@home e l’app ATB Mobile, senza affrontare code e orari di sportello.

La promozione è cumulabile con la riduzione riservata agli studenti residenti nei comuni convenzionati e col voucher “Covid 19” per il rimborso della quota di abbonamento non utilizzato nei mesi di lockdown, che può essere richiesto fino al 31 ottobre 2020.

ABBONAMENTO STUDENTI “LAST MINUTE” – COMUNI NON CONVENZIONATI

– tariffa A: 208,00 euro anziché 250,00 euro

– tariffa B: 259,00 euro anziché 311,00 euro

– tariffa C: 303,00 euro anziché 364,00 euro

– tariffa D: 350,00 euro anziché 421,00 euro

– tariffa E: 398,00 euro anziché 478,00 euro

– intera rete: 442,00 euro anziché 531,00 euro

ABBONAMENTO STUDENTI “LAST MINUTE” – COMUNI CONVENZIONATI

– tariffa A: 173,00 euro anziché 215,00 euro

– tariffa B: 214,00 euro anziché 266,00 euro

– tariffa C: 253,00 euro anziché 314,00 euro

– tariffa D: 300,00 euro anziché 371,00 euro

– tariffa E: 348,00 euro anziché 428,00 euro

– intera rete: 392,00 euro anziché 481,00 euro

ABBONAMENTO STUDENTI “LAST MINUTE” + VOUCHER COVID-19 (COMUNI NON CONVENZIONATI)

– tariffa A: 166,50 euro anziché 250,00 euro

– tariffa B: 207,00 euro anziché 311,00 euro

– tariffa C: 242,50 euro anziché 364,00 euro

– tariffa D: 280,00 euro anziché 421,00 euro

– tariffa E: 318,50 euro anziché 478,00 euro

– intera rete: 353,50 euro anziché 531,00 euro

ABBONAMENTO STUDENTI “LAST MINUTE” + VOUCHER COVID-19 (COMUNI CONVENZIONATI)

– tariffa A: 137,00 euro anziché 215,00 euro

– tariffa B: 169,50 euro anziché 266,00 euro

– tariffa C: 200,50 euro anziché 314,00 euro

– tariffa D: 238,00 euro anziché 371,00 euro

– tariffa E: 276,50 euro anziché 428,00 euro

– intera rete: 312,00 euro anziché 481,00 euro

leggi anche
  • I dettagli
    Atb, corse di rinforzo per tutto l’anno scolastico e collegamenti aggiuntivi
    buds atb centro città nostra
  • Bergamo
    Legambiente e Atb: “Cari studenti, usate i servizi ecologici e sarete premiati”
    Atb
  • Da lunedì
    Aumentano corse e capienze dei mezzi: gli orari invernali Atb e Teb
    buds atb centro città nostra
  • Bergamo
    “L’Atb doterà i bus di sintesi vocale per avvisare i passeggeri delle fermate”
    atb
  • Trasporti
    Filt-Cgil: “Atb aprirà un periodo di cassa integrazione”
    atb
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it